sabato 24 09 22
HomeFrontpageGli ex di Salernitana-Sampdoria: la maggioranza è granata

Gli ex di Salernitana-Sampdoria: la maggioranza è granata

- Advertisment -spot_img

SalernitanaSampdoria, una gara ricca di ex. Domenica 28 agosto, alle ore 18:30, allo stadio “Arechi” di Salerno, si disputerà la gara della terza giornata di campionato tra Salernitana e Sampdoria. Uno scontro diretto per la salvezza importantissimo per entrambe le squadre, appaiate in classifica con un solo punto conquistato nelle prime due partite. I granata vengono dal pari agrodolce sul campo dell’Udinese, figlio del rimpianto di non aver sfruttato un tempo giocato in superiorità numerica; di tutt’altro spessore, invece, il punto conquistato dalla Samp in casa contro la Juventus. Diversi sono gli ex presenti in entrambi gli schieramenti, andiamo a scoprire quali sono.

Gli ex di Salernitana-Sampdoria: comandano i granata

La gara dell’Arechi vedrà protagonisti diversi giocatori che hanno vestito entrambe le casacche di Salernitana e Sampdoria. Alcuni sono di recente memoria, altri sono addirittura degli insospettabili per chi ha la memoria corta, ma la certezza è che la maggior parte degli ex ora veste granata.

Partiamo da quello più importante nelle fila dell’Ippocampo: Antonio Candreva. Il centrocampista romano classe ’87 è giunto a Salerno in prestito proprio dalla Samp, squadra con cui ha giocato le ultime due stagioni dopo l’esperienza all’Inter. Protagonista nelle ultime due salvezze dei blucerchiati, l’ex esterno destro della Nazionale ha messo a referto 12 gol e 21 assist in 76 partite. Un biglietto da visita niente male in vista del match e che potrebbe far preoccupare non poco i suoi ex compagni di squadra.

Altro ex di una certa rilevanza nelle fila granata è Federico Bonazzoli. L’attaccante classe ’97 ha vestito di blucerchiato solamente per tre stagioni, sebbene lui sia stato di proprietà dei liguri dal 2015 al 2022 prima di venire acquistato a titolo definitivo dalla Salernitana. A Genova, Bonazzoli ha messo a segno sei gol e un assist in 29 partite. Molto poco, se paragonato a quanto fatto dal centravanti scuola-Inter nell’ultimo anno a Salerno.


Ti potrebbero interessare anche:


Un altro giocatore della Salernitana che è passato per la sponda blucerchiata di Genova è Leonardo Capezzi. Il centrocampista classe ’95, dopo l’exploit con la maglia del Crotone, tentò il grande salto nella Samp nella stagione 2017-2018, ma non riuscì a ritagliarsi uno spazio adeguato, essendo chiuso da Praet e Torreira nel suo ruolo. Capezzi, allora, andò in prestito, senza successo, prima all’Empoli e poi all’Albacete, prima di passare alla Salernitana nel gennaio del 2020. Con la maglia blucerchiata, Capezzi ha messo a segno un assist in 8 partite.

L’ultimo ex Samp nelle fila del Cavalluccio Marino è Vincenzo Fiorillo. Il portiere genovese classe ’90 è un prodotto del vivaio doriano. Ha militato in blucerchiato per sei stagioni (dal 2007-2008 al 2013-2014, con di mezzo tre prestiti alla Reggina, allo Spezia e al Livorno), senza, però, mai trovare grandissimo spazio: solo 12 presenze totali.

Nella rosa della Sampdoria, invece, soltanto un giocatore ha vestito la maglia granata della Salernitana: si tratta di Francesco “Ciccio” Caputo. L’attaccante pugliese classe ’87 giocò con i granata, in prestito dal Bari, nella stagione 2009-2010. Quell’anno, la Salernitana si rese protagonista di una stagione disastrosa in Serie B terminata con la retrocessione all’ultimo posto in Lega Pro. Caputo giocò 38 volte mettendo a segno sette gol, prima di fare ritorno a Bari.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: