domenica 13 11 22
HomeFrontpageEsordio casalingo per la Rari Nantes Salerno

Esordio casalingo per la Rari Nantes Salerno

- Advertisment -spot_img

Conto alla rovescia per la Rari Nantes Salerno. La squadra salernitana comincia il campionato con l’impegno casalingo contro la Pallanuoto Trieste.

Comincia il campionato

Tutto pronto per l’esordio casalingo della Rari Nantes Salerno. Comincia infatti domani, sabato 22 ottobre, con inizio fissato per le ore 19:00 presso la piscina “S. Vitale” il quarto campionato consecutivo in serie A1 per la squadra guidata dal presidente Enrico Gallozzi. Ospite della prima giornata di campionato sarà la Pallanuoto Trieste. Un inizio impegnativo per i giallorossi, che se la vedranno contro una delle squadre di fascia alta del panorama nazionale. Brucia ancora la sconfitta patita da mister Matteo Citro ed i suoi ragazzi negli ultimi secondi della partita in terra triestina dello scorso campionato. Per la celebrazione del Centenario, la società ha deciso l‘ingresso gratuito per la partita di domani pomeriggio.

I nuovi arrivi

Una squadra rinnovata, La Rari Nantes Salerno, con gli arrivi di Gallo, Zeoli e Barroso, ed i ritorni dei salernitani Vassallo e Siani, grazie ai quali la Rari Nantes Salerno ha fatto un notevole salto di qualità. Ricordiamo che Valentino Gallo, è un attaccante della nazionale italiana, campione del mondo 2011, medaglia di bronzo con l’Italia alle Olimpiadi del Brasile 2016; Zeno Bertoli, è un difensore, proveniente dalla Pro Recco, vincitore del triplete nell’ultima stagione sportiva. Infine, Alberto Barroso, attaccante della nazionale spagnola, che viene a giocare per la seconda volta in Italia. Un ritorno a casa, invece, provenienti entrambi dall’Anzio, per il portiere Gabriele Vassallo e Gianmaria Siani, che, sentendo il mister Citro, può ricoprire più ruoli. Insomma, cinque innesti di tutto rispetto per un campionato di vertice per la Rari Nantes Salerno.

Il Format

Sono 14 le squadre partecipanti. La stagione regolare termina il 22 aprile 2023. Sono confermati i playoff scudetto e i playout retrocessione. La squadra ultima classificata retrocede direttamente in serie A2.
Playoff
Al termine della regular season seguono i playoff con le semifinali per i primi
quattro posti (1ª-4ª e 2ª-3ª) che prevedono andata il 3 maggio, ritorno il 6 ed
eventuale terza partita il 9 maggio e le finali in programma il 16, 20 ed
eventualmente il 27 maggio.
Playout
La seconda retrocessione è stabilità dai playout che interessano le squadre
decima, undicesima, dodicesima e tredicesima classificate al termine della
regular season.


Potrebbe interessarti anche:

Tony Granato
Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: