venerdì 19 04 24
spot_img
HomeSportCICLISMOBalsamo vince anche la Bruges-De Panne
spot_img

Balsamo vince anche la Bruges-De Panne

spot_imgspot_img

La campagna del Nord di Elisa Balsamo si apre con un sorriso: la 26enne di origini cilentane ha vinto allo sprint la Bruges-De Panne, corsa di preparazione alla stagione delle grandi classiche.

Elisa Balsamo raddoppia: sua la Bruges-De Panne

Un’altra prova di forza a quattro giorni di distanza dal successo nel Trofeo Binda: Elisa Balsamo davanti a tutte anche nella Bruges-De Panne (155 km), prova di apertura della primavera belga.

La ciclista di origini cilentane – il ramo paterno della famiglia proviene da Piano Vetrale, la frazione di Orria conosciuta per i suoi caratteristici murales – ha dettato legge anche sulle strade fiamminghe, bruciando allo sprint l’olandese Charlotte Kool (dsm-firmenich) e la polacca Daria Pikulik (Human Powered Health).


Potrebbe interessarti anche:


Benché il vento sia rimasto una volta tanto in disparte, la corsa è stata comunque movimentata: numerosi attacchi da lontano – con le atlete della FDJ-Suez in bella evidenza – accelerazioni poderose ma effimere, qualche escursione tenuta sotto controllo dal gruppo. Che non ha tremato neppure quando l’olandese Nina Bujisman (FDJ) ha cercato l’azione a sorpresa ai -26 dal traguardo: il pur sostanzioso vantaggio (1’10”) è evaporato sul celebre De Moeren, il lungo rettilineo che precede l’ingresso nel centro abitato di La Panne.

Finale tesissimo tra le strade tortuose della cittadina belga: dsm, Fenix-Deceuninck, Lidl-Trek, Liv-AlUla e UAE Emirates pedalano costantemente in testa per preparare la volata. Scortata dalle sue compagne di squadra, Kool prende l’iniziativa ai 180 metri, ma Balsamo le lascia solo il tempo per annotare la targa: 4° successo stagionale per la cuneese, che ha così replicato il successo del 2022 in maglia arcobaleno.

Altre due italiane tra le migliori 10: 4ª Chiara Consonni (UAE) – beffata da Pikulik proprio al fotofinish per l’ultimo posto sul podio – 10ª Vittoria Guazzini (FDJ), partner fidata di Balsamo nelle gare su pista.

Domenica la Gand-Wevelgem: sarà tris?

A questo punto, la campionessa metà piemontese, metà campana è lanciatissima per completare la tripletta magica Binda-De Panne-Gand che le riuscì proprio due anni fa. Per chiudere il cerchio, bisognerà attendere domenica pomeriggio: il menu propone, per l’appunto, la Gand-Wevelgem. L’avversaria numero 1 sarà quasi certamente l’altra sprinter di punta del ciclismo rosa, la belga Lorena Wiebes.

spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.

Notizie popolari