venerdì 31 05 24
spot_img
HomeSportTokyo 2020: il salernitano Vigna in corsa per una medaglia con Zennaro...
spot_img

Tokyo 2020: il salernitano Vigna in corsa per una medaglia con Zennaro nella Laser Radial

spot_img
spot_img

Penultima giornata di regate nella baia di Enoshima, a sud di Tokyo, per la classe Laser Radial: comunque vada a finire, il tecnico salernitano Egon Vigna potrà essere orgoglioso della sua allieva, Silvia Zennaro.

Tokyo 2020: Egon Vigna e Silvia Zennaro alla medal race

Nona e decima regata nella classe Laser Radial ai Giochi di Tokyo 2020: la velista veneta Silvia Zennaro regala una grande gioia al suo tecnico, il salernitano Egon Vigna.

La 32enne delle Fiamme Gialle ha infatti centrato la qualificazione alla Medal Race, che si disputerà sabato mattina alle 8.30 italiane, ed è in piena corsa per il podio.

Nonostante un campo di regata piuttosto insidioso per via del vento debole, l’azzurra è riuscita comunque a difendersi in entrambe le prove, chiuse al e al 13° posto dopo due rimonte dalle retrovie.

Due risultati che, sommati alle controprestazioni delle grandi favorite per le medaglie (Olsson, Rindom, Vorobeva e Flem Hoest), hanno portato la veneziana al sesto posto con 84 punti, 5 in meno della svedese Olsson, attualmente terza.

Un sabato per sognare in grande

A questo punto, Sivia Zennaro può concretamente giocarsi una medaglia su cui quasi nessuno aveva scommesso alla vigilia.

Ricordiamo che alla Medal race parteciperanno soltanto le prime 10 della classifica. In sette possono concretamente ambire al podio: Anne Marie Rindom (Danimarca, 64 punti), Marit Bouwmeester (Olanda, 71 punti), Josefin Olsson (Svezia, 79 punti), Sarah Douglas (Canada, 82 punti), Emma Plasschaert (Belgio, 83 punti), Silvia Zennaro (Italia, 84 punti) e Tuula Tenkanen (Finlandia, 87 punti).

Le altre tre veliste in gara (Line Flem Hoest, Norvegia, 101 punti; Vasileia Karachaliou, Grecia, 106 punti; Anne Young, Gran Bretagna, 111) devono sperare in disastri altrui per tornare in corsa. Tuttavia, con i punteggi raddoppiati, tutto è ancora aperto.

Diretta integrale della medal race su Discovery+ ed Eurosport Player dalle 8.30. Collegamenti anche su Raidue, a meno di eventuali sovrapposizioni con altri eventi.


Potresti essere interessato a:

spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.

Notizie popolari