martedì 27 09 22
HomeCalcioPoker Cavese: 4-0 nel test con la Buccino Volcei

Poker Cavese: 4-0 nel test con la Buccino Volcei

- Advertisment -spot_img

Tutto troppo facile per la Cavese nel suo primo test a San Gregorio Magno, sede del ritiro. I metelliani battono per 4-0 la Buccino Volcei, formazione del girone B di Eccellenza campana, dando già buoni segnali dal punto di vista fisico e atletico.

Cavese-Buccino Volcei: Banegas e Gagliardi sugli scudi

Nel primo tempo, mister Troise decide di puntare subito sull’artiglieria pesante, con Gagliardi e Banegas esterni e Foggia punta centrale. La Buccino Volcei tiene bene il campo e cerca di concedere il meno possibile alla più quotata formazione in blufoncè, ma dopo 14′ la Cavese è già sopra di due gol. Prima è Bezzon, al 12′, a sbloccare la partita sfruttando un errore in fase di disimpegno di Donnantuoni e battendo, lanciato in campo aperto, Volzone in uscita; poi è Gagliardi, al 14′, a ribadire in rete da pochi passi il comodo assist di Banegas dalla destra dopo una grande azione personale dell’argentino.

Proprio i due esterni d’attacco sono tra i più ispirati del primo tempo, i quali, con la loro velocità e la loro capacità di dribbling, hanno messo in seria difficoltà la retroguardia volceiana sulle fasce laterali. Prima dell’intervallo, Fissore ha avuto la grande chance del 3-0 con un bel tiro dalla distanza su cui Volzone ci ha messo una pezza deviando in corner.


Ti potrebbe interessare anche:


Rotazioni nel secondo tempo e stesso risultato

Nella ripresa avviene la classica girandola di cambi, ma il risultato non cambia. La Buccino Volcei tiene bene il campo, ma non riesce a creare pericoli dalle parti del portiere per via anche del ritardo di condizione; la Cavese, invece, gestisce con ordine senza rischiare nulla.

Dopo il palo colpito da Puglisi da posizione ottimale e la grande parata di Cetrangolo sul tentativo ravvicinato di Bacio Terracino, la Cavese trova gli ultimi due gol della partita. All’80’ e all’82’, Cuomo realizza la doppietta con cui pone fine alle ostilità grazie a due gol fotocopia, in cui ha dovuto appoggiare comodamente in rete i due assist bassi di D’Amore.

Paura nel finale di gara per Gennaro Scognamiglio a causa di un colpo al collo dopo uno scontro di gioco dove, per fortuna, tutto si è risolto per il meglio.

Al triplice fischio, i giocatori sono stati salutati da un nutrito gruppo di tifosi giunto al Centro Sportivo Polivalente di San Gregorio Magno, i quali hanno cantato cori e incitato la squadra dal primo all’ultimo minuto in un bellissimo clima di festa.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: