martedì 22 11 22
HomeCalcioCatanzaro-Gelbison 3-0: giallorossi trascinati da un super Iemmello

Catanzaro-Gelbison 3-0: giallorossi trascinati da un super Iemmello

- Advertisment -spot_img

Trasferta complicata per la Gelbison che al “Nicola Ceravolo” affronta i padroni di casa, la capolista Catanzaro. Il racconto del match della Calabria, gara valevole per la 14ª giornata del girone C di Serie C.

Catanzaro-Gelbison, lo scontro clou della 14ª

Si svolge su un campo pesante per la pioggia caduta nelle ore precedenti l’inatteso big match della 14ª giornata del girone C di Serie C tra la capolista e i rossoblù. I giallorossi vanno a caccia del settimo successo su sette gare in casa, per dare continuità alla vittoria ai calci di rigore di Coppa Italia contro l’Avellino.


Potrebbe interessarti anche:


I cilentani di mister De Sanzo (ex della partita, ha vestito la maglia del Catanzaro da giocatore) vengono invece dalla vittoria per 1-0 contro la Turris. Questa partita è anche la prima tra le due compagini, in cui arbitrerà il signor Centi di Terni, alla prima direzione della Gelbison in carriera.

Primo tempo

Partita al via! La Gelbison parte con un pressing molto aggressivo, che nei primi minuti limita le iniziative dei padroni di casa. Al 18′ il Catanzaro è costretto a un cambio forzato: il centrocampista Sounas esce per un infortunio muscolare, al suo posto Vivarini inserisce l’attaccante Biasci passando dal 3-5-2 al 3-4-3.

Gol del Catanzaro al 22′.

Pietro Iemmello entra in area con una gran finta e trova il gol dopo il tocco del palo, nulla da fare per D’Agostino. Catanzaro-Gelbison 1-0.

Il Catanzaro continua ad aggredire e al 27′ sfiora il 2-0 con Curcio, che non riesce ad approfittare di un errore di Cargnelutti e D’Agostino. Sempre Curcio alla mezz’ora di gioco non spedisce in rete di testa un cross di Biasci. Al 35′ però si risveglia la Gelbison che ha una doppia occasione: prima Fulignati è decisivo in uscita su Kyeremateng, poi dal calcio d’angolo successivo una mischia in area fa tremare i tifosi calabresi. Con i due minuti di recupero concessi dal signor Centi, si chiude la prima frazione col Catanzaro avanti di un gol.

Secondo tempo

Si riparte dopo l’intervallo, con la pioggia che ha iniziato a cadere peggiorando ulteriormente le condizioni del campo.

Il Catanzaro attacca subito con pericolosità, dopo appena un minuto su calcio di punizione Scognamillo manca il tap-in vincente. Al 53′ sostituzione obbligata anche per la Gelbison: fuori Gilli, dentro Bonalumi.

Gol del Catanzaro al 59′

Un ispiratissimo Iemmello imbecca Biasci in area di rigore, con il subentrato che fredda D’Agostino. Catanzaro-Gelbison 2-0.

All’ora di gioco il Catanzaro sostituisce Curcio con Bombagi. Un minuto dopo altra doppia occasione per la Gelbison, con Fulignati ancora sugli scudi. De Sanzo prova a dare la scossa al 64′ con Savini e Correnti per Papa e Nunziante. Tuttavia, è il Catanzaro ad avere l’occasione per chiuderla con lo scavetto di Iemmello sventato dal portiere rossoblù.

Gol del Catanzaro al 74′

Stavolta sbaglia D’Agostino, che viene ingannato dalla pioggia e non riesce a bloccare il tiro rasoterra e centrale di Iemmello, senza dubbio migliore in campo con due gol e un assist. Catanzaro-Gelbison 3-0.

Dopo un minuto la Gelbison effettua le ultime due sostituzioni: Citarella per Uliano e Sorrentino per Kyeremateng. Al 79′ triplo cambio finale per il Catanzaro: fuori Ghion, Situm e Iemmello, dentro Pontisso, Tentardini e Cinelli. Dopo quattro minuti di recupero, Centi fischia tre volte: sconfitta senza storia per la Gelbison, che deve arrendersi a un indomabile Catanzaro.

Il tabellino di Catanzaro-Gelbison

Catanzaro: (3-5-2): Fulignati; Scognamillo, Brighenti, Martinelli; Vandeputte, Sounas (20′ Biasci), Ghion (79′ Pontisso), Verna, Situm (79′ Tentardini); Iemmello (79′ Cinelli), Curcio (60′ Bombagi). A disp.: Fazio, Katseris, Maltese, Mule, Rizzuto, Sala, Welbeck. All.: V. Vivarini

Gelbison: (3-5-2): D’Agostino; Gilli (53′ Bonalumi), Cargnelutti, Loreto; Graziani, Papa (64′ Savini), Uliano (75′ Citarella), Fornito, Nunziante (64′ Correnti); De Sena, Kyeremateng (75′ Sorrentino). A disp.: Foresta, Marong, Mesisca, Paoloni, Vitale. All.: F. De Sanzo

Marcatori: 22′ Iemmello, 59′ Biasci, 74′ Iemmello
Corner:
Ammoniti:

Arbitro: Matteo Centi di Terni
Assistenti: Fabio Catani, Nicolò Moroni
IV uomo: Ermes Fabrizio Cavaliere

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: