lunedì 03 10 22
HomeCalciomercatoCandreva alla Salernitana: "Colpito dall'entusiasmo e dal progetto"

Candreva alla Salernitana: “Colpito dall’entusiasmo e dal progetto”

- Advertisment -spot_img

Dopo Dylan Bronn, anche Antonio Candreva ha firmato per la Salernitana. L’ex laterale di Sampdoria, Inter e Lazio, nonché ex Nazionale azzurro, è il grande colpo a sorpresa del DS Morgan De Sanctis. Il giocatore romano si è già messo a disposizione di mister Nicola e ha lavorato con i nuovi compagni di squadra.

Candreva: “Felice di essere alla Salernitana”

Antonio Candreva è già stato intercettato dai microfoni dell’ufficio stampa granata, manifestando subito le sue sensazioni all’arrivo al Mary Rosy:

«Sono molto contento di essere a Salerno e non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura. Appena arrivato qui ho subito avuto sensazioni positive».

Candreva ha parlato anche della stagione entrante:

«Per via del Mondiale in Qatar, questo sarà un campionato unico nel suo genere. Dobbiamo pensare partita dopo partita e arrivare alla sosta di novembre nel migliore dei modi».

L’esterno romano ha spiegato le motivazioni che lo hanno portato a scegliere Salerno come nuova tappa della sua carriera:

«Non ho esitato a rispondere subito presente per l’entusiasmo e il progetto. Sono qui per proseguire il grande lavoro fatto dai miei compagni la scorsa stagione, voglio dare continuità e, quindi, vengo con grande entusiasmo e con grande voglia di fare bene».


Ti potrebbe interessare anche:


Candreva si è anche prefissato degli obiettivi per la nuova stagione:

«Il mio obiettivo personale è quello di aiutare la squadra a ripetersi, a fare bene. Vengo con grande entusiasmo e cercherò di mettermi a disposizione dei miei compagni e della piazza».

Non poteva mancare il confronto con l’ex/nuovo compagno Federico Bonazzoli per valutare la scelta di venire a Salerno:

«Federico mi ha detto di essere stato benissimo e si è visto: ha fatto una grande stagione come tutti e ha le condizioni necessarie per ripetersi. Ci aspettiamo grandi cose da lui. Tutti dobbiamo cercare di fare una stagione positiva».

Candreva ha parlato anche di Franck Ribéry:

«Grande giocatore e grande persona. Non ha bisogno di presentazioni: è un esempio per tutti noi, un grandissimo campione che è venuto qui a Salerno e si è messo a disposizione di tutti. È un punto di riferimento».

Infine, qualche pensiero sugli impegni di campionato ormai incombenti:

«Tutte le gare sono difficili. Bisogna affrontarle dalla prima all’ultima nel migliore dei modi, con la giusta determinazione e con l’umiltà perché la Serie A è un campionato difficile. Domenica ci sarà la Roma e penseremo alla Roma. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura».

 

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: