sabato 24 09 22
HomeFrontpageCampionati Giovanili di Vela: le premiazioni della prima fase

Campionati Giovanili di Vela: le premiazioni della prima fase

- Advertisment -spot_img

Conclusa la prima parte dei Campionati Italiani Giovanili di Vela. Oggi giorno di riposo, si riprende domani con la categoria 12-19 anni.

I Campionati Giovanili di Vela

Si è conclusa la prima fase dei Campionati Giovanili di Vela, quella, cioè,  dedicata ai mini atleti della categoria 9-12 anni. Bellissima e commovente la cerimonia di premiazione che ha visto la presenza di tutti i 450 mini atleti che hanno partecipato alla tre giorni di gare. Presenti e chiamati a premiare i giovanissimi atleti le istituzioni, a cominciare dal Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, che ha definito “un piacere per gli occhi” la presenza di tanti bambini festanti e riuniti per la cerimonia di premiazione. Presenti l’assessore allo Sport, Alessandro Ferrara, il presidente della Commissione Sport Rino Avella, il tenente di Vascello della Capitaneria di Porto, Fausto Calarco ed il vice-questore della Polizia di Stato Marzia Moricone.

La cerimonia di premiazione

La cerimonia ha visto protagonisti, oltre che Francesco Ettorre, presidente della FIV (Federazione Italiana Vela) anche gli organizzatori dell’evento che hanno speso bellissime parole per questo che è stato un banco di prova importante di collaborazione tra circoli ed associazioni. Il presidente del Club Velico Salernitano, Elena Salzano il presidente del Circolo Canottieri Irno, Gianni Ricco, Il presidente della Lega Navale, sezione di Salerno, Fabrizio Marotta ed il presidente dell’Associazione Azimut, Gianni Carrella hanno rimarcato, tutti insieme, questa bellissima collaborazione. L’augurio, venuto da tutti i presenti, è stato quello di continuare a lavorare insieme per raggiungere sempre maggiori successi per la crescita di questi Sport e, in generale, per la città tutta.

I premiati

O’PEN SKIFF: Vincitrice della Coppa del Presidente è risultata l’undicenne Irene Cozzolino  del Circolo Nautico Monte di Procida. Due primi, due secondi posti ed un sesto (scartato) nell’ultima giornata di regate per la giovanissima atleta. Alle sue spalle, rispettivamente secondo e terzo classificato  Andrea Carboni (Veliamoci) e Mattia Pau (Windsurfing Cagiari). Nell’Under 15 successo di Luca Franceschini (Circolo Vela Arco) davanti a Virginia Alice Prando (Circolo Vela Arco) e Matteo Attolico (Lega Navale Procida). Nell’Under 17 Giulio Siracusa (Yacht Club Santo stefano) ha messo tutti in riga per il terzo giorno consecutivo. Alle sue spalle Niccolò Giomarelli (Castiglionese) e Riccardo Michelotti (Circolo Vela Arco). Per i campionati italiani Vittorie nell’U15-U17 di Luca Franceschini (Circolo Vela Arco) e Rebecca Orsetti (Lni San Benedetto). Successo dell’O’Pen Skiff Under 17 di Giulio Siracusa (Yacht Club santo Stefano) e nell’Under 15 di Luca Franceschini (Circolo Vela Arco).

 

TECHNO 293: Per la coppa Primavela successo di Jacopo Edoardo Rasponi (Circolo Surf Torbole). Secondo e terzo Vincenzo Clausi (Sferracavallo) Jan Oprandi (Kalterer Sportverein). Nella classifica Techno 293 Rasponi-Clausi-Oprandi i primi tre ragazzi: Chiara Marras (Lni Ostia), Greta Alesi (Sferracavallo), Marta Clemente (Sferracavallo) per le donne. Nella Coppa del Presidente (2011) Curzio Riccini ha preceduto Francesco Casano entrambi del circolo di Bracciano. Terza piazza per Alberto Troja (Roggero di Lauria). Nella classifica maschile Riccini precede Casano e Troja; in quella femminile successo per Michela De Martinis (Bracciano) davanti a Maria Gloria Venuti (Sardinia) e Dalia Piras (Arzachena).

OPTIMIST: Coppa Primavela (2013) a Annalie Meoni (Fraglia Malcesine). secondo e terzo Marco De Nicolo (Circolo Vela Bari) e Filippo Nardocci (Lni Ostia). Tra i Cadetti (2012) vince Nicola De Pilla (Lni Pescara) davanti a Vittoria Berteotti (Fraglia Vela Riva) e Filippo Noto (Canottieri Marsala). Infine la Coppa del Presidente (2011) con Davide Veronesi (Brenzone) che nell’ultima giornata ha ribaltato il podio vincendo davanti a Irene Faini (Brenzone) e Martino Mittner Paone (Bardolino)


Potrebbe interessarti anche:

Tony Granato
Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: