sabato 18 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeSportBasket, Serie B: Virtus Arechi Salerno fuori (con onore) dai play-off

Basket, Serie B: Virtus Arechi Salerno fuori (con onore) dai play-off

Al PalaLongo di Pellezzano il quarto episodio dei play-off della Serie B di basket. La Virtus Arechi Salerno in campo per strappare il pareggio e la “bella” alla Kienergia Rieti.

Basket, Serie B: Rieti elimina la Virtus Arechi Salerno

Gara-4 del primo turno dei play-off nel campionato di basket di Serie B.

La pesantissima vittoria di venerdì sera aveva legittimamente riacceso l’entusiasmo dei tifosi della Virtus Arechi Salerno, che hanno sperato fino all’ultimo di rinviare l’esito della serie contro la Kienergia Rieti alla “bella”. Tuttavia, la squadra allenata da Gabriele Ceccarelli ha avuto la meglio sui granata, che salutano la corsa-promozione con qualche rimpianto, ma pur sempre a testa alta. 64-68 il verdetto del PalaLongo.

Partenza vitaminica dei salernitani per merito di Rinaldi, che apre le marcature con tre centri di fila dall’arco (9-5 dopo 120″). Nonostante la buona intesa tra Timperi e Papa, i reatini finiscono di nuovo all’angolo sotto i colpi di Coltro (anch’egli preciso dall’arco) e Valentini. Avanti per 17-11 dopo il 4/4 da 3 di Rinaldi, la Virtus perde di vista Papa e Del Testa, che riducono lo scarto fino al -1, poi ritoccato da Cimminella in lunetta. 22-19.

Al ritorno sul parquet, la precisione dall’arco diventa alleata dei laziali, che si portano avanti dopo l’uno-due firmato Del Testa (25-28). In difficoltà contro i tiratori avversari, Di Lorenzo passa a zona, ma la mossa non sortisce gli effetti sperati: anche Antelli si unisce alla compagnia dei “triplisti”, fissando il massimo vantaggio sul +8 (27-35). Precipitata a -12, la Virtus pesca allo scadere l’unico canestro dal campo del quarto con Coltro: 31-39.

I ritmi selvaggi dei primi 20′ freddano l’ispirazione delle due squadre, che sbloccano il tabellone a fatica: Antelli risponde a Coltro, 33-42 al 24′. La difesa mista dei reatini annebbia le idee dei granata, che vedono avvicinarsi l’eliminazione quando Papa segna il piazzato del +15 esterno. Pur avvicinando con più frequenza il canestro con Valentini, la Virtus non riesce a contenere la piena avversaria: 45-60 all’ultimo intervallo.

A un passo dalla resa, il quintetto del capoluogo riprende coraggio grazie a Moffa: 5 punti ravvicinati dell’ex Cassino, Virtus a -8 (54-62). I salernitani mettono la sordina all’attacco della Kienergia – a segno con il solo Tiberti – e cullano l’idea del riaggancio quando Cimminella e Marini segnano i canestri del -1: 64-65. Mennella ha persino la palla del 2-2, ma il suo arresto e tiro si infrange sul ferro. Il 2/2 di Broglia chiude partita e serie.

Una serie equilibrata (con qualche rimpianto)

Tre partite su 4 con uno scarto inferiore alla doppia cifra: la pietra angolare di una sfida equilibrata, che ha premiato la squadra più lucida nelle situazioni cruciali di ciascun incotro.

Eppure, la Virtus può legittimamente nutrire più di un rimpianto per le occasioni perse soprattutto in gara-2. Tutto questo, però, non può e non deve ridimensionare il giudizio sull’ottima stagione dei granata che, ripartiti da zero dopo la deludente gestione Parrillo, hanno spesso duellato alla pari con le grandi del girone D, lasciando per strada qualche vittoria di troppo nel girone di ritorno.

A questo punto, il presidente Renzullo e il direttore sportivo Corvo dovranno valutare la posizione di Giampaolo Di Lorenzo: il coach napoletano è sotto contratto con la Virtus Arechi fino al 30 giugno. Il buon lavoro svolto con la prima squadra e i tanti ragazzi del settore giovanile è un buon punto di partenza per ipotizzare un ritorno al PalaLongo.

Gli altri risultati

La Moncada Agrigento chiude in quattro mosse il match contro la Andrea Costa Imola e raggiunge la Nuova Sebastiani Rieti in semifinale.

Servirà invece la “bella” per decidere chi passerà il turno tra Lions Bisceglie e Goldengas Senigallia dopo il 40-84 con cui i pugliesi hanno demolito fuori casa il quintetto marchigiano.

Serie B, play-off/Tabellone 4. Quarti di finale, gara-3
22.05.22 18:00 Virtus Arechi Salerno 64-68 (serie: 1-3) Kienergia Rieti
22.05.22 18:00 Goldengas Senigallia 40-84 (serie: 2-2) Lions Bisceglie
22.05.22 20:30 Andrea Costa Imola 55-65 (serie: 1-3) Moncada Agrigento

Nuova Sebastiani Rieti già qualificata per le semifinali


Potrebbe interessarti anche:

Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: