mercoledì 07 12 22
HomeSportBASKETAgropoli e Angri in vetta alla Serie B femminile. Salerno completa il...

Agropoli e Angri in vetta alla Serie B femminile. Salerno completa il tris

- Advertisment -spot_img

Il primo scontro diretto della stagione tra New Basket Agropoli e Nasce Un Sorriso Salerno ha proiettato le tirreniche in testa alla Serie B femminile di basket, tornata sul parquet per il terzo turno di campionato.

La 3ª giornata della Serie B femminile di basket

Cielo sereno sulle tre salernitane della Serie B femminile di basket.

Un’altra vittoria di peso per il New Basket Agropoli: la squadra-satellite della Polisportiva Battipagliese si ripete anche ad Ariano Irpino (54-60 il verdetto del tabellone) e si conferma imbattuta dopo le prime tre giornate.

L’inizio della squadra allenata da Federica Di Pace è folgorante: Zanetti e Seka banchettano dentro e fuori dall’area, Milani colpisce per due volte in contropiede: 0-16 in poco più di 5′. Le irpine escono allo scoperto con grande fatica, segnando il primo canestro dal campo con Moretti quando mancano meno di 2′ alla fine del primo quarto. Viste le premesse, il -10 registrato a fine tempo (11-21) è un affare di lusso per le padrone di casa.

I punti in area della francese Guilavogui rallegrano l’umore della Ferraro Group, che entra definitivamente in partita con 4 punti consecutivi dell’ucraina Kononuchenko (22-26 al 14′). In difficoltà contro la zona, Agropoli/Battipaglia riprende fiato con i punti dalla panchina di Chiapperino e Lombardi, ma le irpine sfruttano la reattività di Guilavogui a rimbalzo per piazzare un letale 8-0 nei pressi dell’intervallo. Vantaggio interno sul 31-30.

A questo punto, sarebbe lecito attendersi un braccio di ferro per tutto il secondo tempo. E invece, con grande personalità, il New Basket affonda il colpo con un’altra partenza sprint: Seka si ripete da 3 punti, Castelli colpisce in penetrazione e tira la volata a De Feo, che sigilla lo 0-13 che spacca la gara in due (31-43). Le solite Guilavogui e Moretti evitano la resa definitiva, riportando Ariano sul -9: 36-45.

Le padrone di casa cercano invano di allargare il raggio di tiro, ripiegando ancora una volta sulle giocate di Moretti – spalleggiata da Muscetta – per tentare un difficile riaggancio. Le ultime speranze, però, svaniscono in vista dell’ultimo scorcio di gara: Zanetti chiude una partita eccellente con un’altra sortita in area, De Feo cede il testimone a Seka, che accarezza il nylon dai 6.75 e blinda la vittoria.


Potrebbe interessarti anche:


Angri, 12 tiri liberi per battere Casalnuovo

Non capita quasi mai di rimontare 8 punti di scarto segnando soltanto dalla lunetta. Eppure, la Angri Pallacanestro è riuscita a compensare il digiuno di canestri dal campo con una ragguardevole mole di tiri liberi (15 negli ultimi 2’30”) per battere la NWB Casalnuovo che – al netto delle pur giustificate rimostranze contro gli arbitri per un paio di fischi quantomeno rivedibili – ha completamente staccato la luce negli ultimi 120″.

Esposito e Gesuele scaldano subito la mano dall’arco, costringendo Iannone a fermare la partita. A lungo andare, però, le grigiorosse dell’Agro entrano in partita, centrando il primo vantaggio della serata con il tandem Sapienza-Sicignano (26-17 dopo 10′). Tutto lascia presagire una comoda fuga di Angri, che subisce però il prepotente ritorno della NWB, trascinata da una splendida Esposito: 43-43 al giro di boa.

Il testa a testa prosegue per tutto il terzo quarto: Monaco risponde a Manna e sigilla il nuovo vantaggio esterno sul 56-57. Contro la difesa individuale schierata da Casalnuovo, le padrone di casa vacillano fino a sbandare: Esposito e Gesuele centrano il bersaglio dalla grande distanza e avvicinano le ospiti al colpaccio (61-69).

Nel finale di gara, però, accade l’impensabile: la pressione portata dalla difesa di Angri manda letteralmente in confusione la NWB che, di palla persa in palla persa, concede la bellezza di 15 tiri liberi alle avversarie. Agli errori di Sapienza (3/6) rimediano Manna e Capriati: il 9/9 iscritto a bilancio condanna le napoletane alla più atroce delle sconfitte.

Salerno banchetta a Potenza

Alla compagnia delle vincenti si è unita anche la Nasce Un Sorriso Salerno, che ha regolato in scioltezza la Basilia Potenza, evaporata dopo un debutto assai promettente. 50-88 per la truppa allenata da Aldo Russo.

Le marcature in apertura di Carosio e Lucchesini non sorprendono le ragazze di coach Luongo, che si affidano alla precisione di Babych e Shmatova per restare nella scia delle battistrada (8-9 a metà tempo). A lungo andare, però, la Nasce Un Sorriso aumenta il suo passo, muovendo sistematicamente la difesa potentina: prima di mettersi in proprio, Orchi distribuisce assist a Carosio e Lucchesini. 15-22 sul segnapunti.

L’ottima difesa di Dione sulle lunghe di casa fa il paio con le palle rubate e convertite in comodi canestri da Orchi e De Mitri: la coppia appulo-laziale tesse lo 0-12 di parziale che vale il momentaneo +20 esterno (19-39). L’ex giocatrice di Benevento si ripete anche contro la difesa schierata: 9 punti in 3′ sono sufficienti per abbassare la saracinesca e pensare al viaggio di ritorno.

I risultati e la classifica

Serie B femminile, 3ª giornata
22.10.22 18:00 Catanzaro Centro Basket 52-41 Basket Stabia
22.10.22 19:00 Basilia Potenza 50-88 Nasce Un Sorriso Salerno
22.10.22 19:00 Partenope Sant’Antimo 82-24 Giustino Fortunato Benevento
23.10.22 18:00 Basket Fasano 70-61 New CAP Marigliano
23.10.22 18:30 Angri Pallacanestro 73-69 NWB Casalnuovo
23.10.22 18:30 Ferraro Group Ariano Irpino 54-60 New Basket Agropoli

Classifica 
#   Pt G V P
1 Angri Pallacanestro  6 3 3 0
2 New Basket Agropoli 6 3 3 0
3 Nasce Un Sorriso Salerno 4 3 2 1
4 Ferraro Group Ariano Irpino 4 3 2 1
5 Basilia Potenza 4 3 2 1
6 Basket Fasano 4 3 2 1
7 Catanzaro Centro Basket 4 3 2 1
8 Partenope Sant’Antimo 2 3 1 2
9 NWB Casalnuovo 2 3 1 2
10 Basket Stabia 0 3 0 3
11 Giustino Fortunato Benevento 0 3 0 3
12 New CAP Marigliano 0 3 0 3
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: