venerdì 11 11 22
HomeSalernitanaAmaro esordio in Coppa Italia per la Rari Nantes Salerno

Amaro esordio in Coppa Italia per la Rari Nantes Salerno

- Advertisment -spot_img

Primo impegno amaro per la Rari Nantes Salerno che viene eliminata dalla Coppa Italia che si è giocata lo scorso fine settimana alla piscina Scandone di Napoli

Rari Nantes Salerno in Coppa Italia

Tutt’altro che positivo l’esordio della Rari Nantes Salerno. Il team del presidente Gallozzi, impegnato in Coppa Italia con AN Brescia e CC Posillipo, arriva ultimo nel suo girone. Matteo Citro e compagni tornano con un secco 19-4 in favore degli alieni bresciani dell’AN Brescia e con un pareggio per 8-8 contro i cugini napoletani, cedendo, per differenza reti, proprio al CC Posillipo il secondo posto nel girone. Salernitani esclusi, quindi, dalle final eight in programma dal 10 al 12 marzo 2023.

Le partite

La Rari Nantes Salerno era inserita nel girone A, con AN Brescia e CC Posillipo. Tutte le partite si sono giocate lo scorso fine settimana presso la piscina “Scandone” di Napoli. Senza storia la prima partita, contro l’AN Brescia. Troppo forti loro e, di contro, con una preparazione incompleta la Rari Nantes. A causa di lavori importanti, la piscina “S.Vitale” è, infatti, rimasta chiusa, con tutte le difficoltà, da parte degli uomini di mister Citro, di arrivare all’appuntamento con la Coppa Italia con una preparazione adeguata. Meglio, infatti, è andata la seconda partita, giocata contro il CC Posillipo. Un pareggio per 8-8 che poteva diventare qualcosa di più e regalare il passaggio alla Rari Nantes al secondo turno. Ma ora inutile piangere sul latte versato e occhio al campionato.

Il format del campionato

Testa al campionato, dicevamo. La regular season scatterà quest’anno il 22 ottobre, per concludersi il 22 aprile 2023. Saranno tre i turni infrasettimanali. Ai playoff parteciperanno le prime quattro con semifinali (1ª-4ª e 2ª-3ª) il 3-6-9 maggio e finali il 16-20-27 maggio, ed i piazzamenti dal quinto all’ottavo che saranno stabiliti con semifinali e finali nelle medesime date, invece la 14ma classificata retrocederà in Serie A2, mentre la seconda retrocessa sarà stabilita dai playout con semifinali (10ª-13ª e 11ª-12ª) e finali nelle stesse date dei play-off.


Potrebbe interessarti anche:

Tony Granato
Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: