lunedì 22 04 24
spot_img
HomeFrontpageSplendida doppietta di Montella in Supersport
spot_img

Splendida doppietta di Montella in Supersport

spot_imgspot_img

Un pilota salernitano nell’élite delle moto derivate dalla serie: Yari Montella centra una magnifica doppietta sulla pista di Phillip Island (Australia), che ha ospitato l’ouverture del Mondiale Supersport.

Yari Montella domina a Phillip Island

Phillip Island è la seconda casa di Yari Montella: il 24enne nato a Oliveto Citra – che aveva conquistato l’unica vittoria della sua carriera proprio su questa pista nell’ottobre 2022 – ha dominato le due prove inaugurali del campionato del mondo Supersport, la categoria di mezzo delle moto derivate dalla serie.

Il pilota della Ducati – che aveva già rivelato il suo valore nel 2023 nonostante due incidenti all’inizio e alla fine della stagione – ha incassato i primi 50 punti della stagione sull’affascinante circuito australiano, che ha ospitato nell’ultima fine settimana le gare inaugurali della Superbike.


Potrebbe interessarti anche:


Bruciato nella Superpole del venerdì dallo spagnolo Adrian Huertas – in sella alla Ducati del team Aruba – per soli 159 millesimi, Montella ha imposto il suo ritmo fin dalla partenza della prima manche, imboccando la prima curva davanti a tutti. Sulle sue tracce si porta il connazionale Stefano Manzi (Yamaha), che infila il salernitano nel corso del secondo giro.

Nessuno strappo, però: il quartetto di testa – formato da Manzi, Montella, dal tedesco Marcel Schrötter (MV Agusta) e dal francese Valentin Debise (Yamaha) – procede compatto fino al pit-stop obbligatorio prescritto dal regolamento. Il pilota della Valle del Sele – che aveva ripreso il comando della corsa al 7° giro – sceglie di fermarsi alla prima occasione utile, portandosi dietro Manzi e Debise.

Il cambio gomme dà ragione a Montella, che semina letteralmente la concorrenza – compreso Schrötter, che aveva provato invano a ritardare l’ingresso ai box – e si invola verso il secondo successo della carriera. Alle sue spalle, Manzi completa la doppietta italiana, rintuzzando i tentativi di controsorpasso del tedesco di casa MV.

Gara-2 senza storia

Conquistata anche la pole position grazie al successo in gara-1, Montella recita alla perfezione la parte della lepre anche nella manche domenicale, iniziata con grave ritardo per una perdita d’olio che aveva reso impraticabile l’asfalto e per questo ridotta a soli 9 giri.

Il pilota di stanza a Montecorvino Pugliano interpreta alla perfezione la parte del pole-man, mettendo tutti in fila già alla prima curva. Pur non riuscendo a imporre il ritmo che gli aveva consentito di dominare la prima corsa del 2024, Montella rintuzza brillantemente i tentativi di rimonta di Schrötter, cui non è bastato il giro più veloce in gara per duellare a gas spalancato con il ducatista.

Montella sigilla una fine settimana da leone, lasciandosi alle spalle il tedesco e lo spagnolo Huertas, che ha sfruttato una caduta di Manzi nel corso del 5° giro per centrare il primo podio della carriera in Supersport.

Appuntamento in Catalogna a fine marzo

Come si può facilmente intuire, Montella è anche il primo leader del Mondiale con 50 punti, seguito da Schrötter (36 punti) e dall’altro italiano Federico Caricasulo (MV Agusta – Motozoo) a quota 26.

La stagione della Supersport ripartirà il 22 marzo dal circuito del Montmelò, non lontano da Barcellona. Diretta integrale della trasferta catalana su Sky Sport MotoGP (canale 208 del bouquet satellitare).

spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.

Notizie popolari