giovedì 13 06 24
spot_img
HomeCalcioIl titolo sportivo resta alla Sarnese: si può programmare la D
spot_img

Il titolo sportivo resta alla Sarnese: si può programmare la D

spot_img
spot_img

Il titolo sportivo della Sarnese resta a Sarno. Il club granata ha rifiutato definitivamente l’ultima offerta avanzata dal Nola e ora potrà iniziare a programmare il prossimo campionato di Serie D.

La Sarnese mantiene il titolo sportivo: le novità

Niente da fare per il Nola: la Serie D dovrà essere conquistata sul campo. Il club caro al presidente Giuseppe Langella, reduce dal play-off di Eccellenza perso contro il Pompei, si è visto respingere anche l’ultima offerta da Aniello Pappacena per l’acquisizione del titolo sportivo della Sarnese, fresca di promozione in quarta serie. L’operazione può dirsi, dunque, tramontata.


Ti potrebbero interessare anche:


Archiviata definitivamente la questione titolo sportivo, a Sarno si può iniziare a programmare la prossima stagione. Innanzitutto, l’obiettivo principale sarà il mantenimento della categoria con un campionato tranquillo, visto che la Serie D in città mancava da cinque stagioni. Dopo l’addio del mister Francesco Farina (accasatosi proprio al Nola), è già pronto il nome del possibile sostituto: il prescelto è l’ex tecnico della Paganese Massimo Agovino. Per quanto riguarda la posizione di DS, il volto nuovo sarà con molta probabilità Riccardo Bolzan, reduce dall’esperienza nel Prato, il quale subentrerebbe a Massimo Giorgione.

E non è finita qui: in quel di Sarno si cercherebbe anche una nuova figura come team manager. Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, il maggiore candidato sarebbe l’ex Portici Raffaele Bassolino. L’accordo tra le parti non è ancora stato trovato, ma c’è fiducia per la riuscita dell’operazione. Dopo tante paure e incertezze, la Sarnese può porre finalmente le basi per il suo ritorno in D.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari