mercoledì, Aprile 14, 2021
Funshopping.it il centro commerciale on line dove acquistare migliaia di prodotti a prezzi scontati
Home Calcio La Ternana passeggia sui resti della Cavese. Finisce 7-2 al Liberati

La Ternana passeggia sui resti della Cavese. Finisce 7-2 al Liberati

Oggi allo stadio Liberati si sfidano Ternana e Cavese, recupero della 28ª giornata del campionato di Serie C, Girone C.

Ternana-Cavese: la cronaca dal “Liberati”

Incontro testa-coda quello di oggi al Liberati. Si sfidano la Ternana vincitrice del campionato e la Cavese ultima in classifica.

Torna sulla panchina metelliana Vincenzo Maiuri che sostituisce Salvatore Campilongo esonerato nella giornata di domenica. I metelliani si schierano con un 3-5-2 con Gatto a supporto di Bubas. La Ternana, invece, cambia 10/11 con il solo Falletti unico confermato della gara di domenica contro l’Avellino.

Primo tempo

La prima occasione della gara è di marca metelliana. La squadra di Gerardo Grottola al debutto in panchina visto che mister Maiuri non è in panchina a causa di mancati accertamenti avvenuti e previsti dai protocolli sanitari dalla FIGC era passata in vantaggio al minuto 12 con Bubas, rete annullata però dall’assistente del signor Pirrotta.

Al minuto 17 la Ternana passa. Assist fantastico di Torromino che innesca Vantaggiato che insacca per il parziale 1-0. Non demorde la Cavese che al minuto 19 ha provato a riequilibrare la gara con Matera, sicuro Vitali sulla palla. Dopo 7 minuti gli umbri raddoppiano con Vantaggiato che di rovesciata batte Kucich incolpevole.

Si fa vedere in avanti ancora gli aquilotti che sfiorano la rete del 2-1 con Gatto che manda di poco al lato.

Al minuto 37 i metelliani vanno ancora vicini al gol del 2-1 con Matera. È il palo però, che nega la gioia del gol al numero 21, il legno nega la gioia del 3-0 a Torromino, tris però, che arriva al minuto 38 con Peralta che dal limite dell’area batte Kucich e chiude difatti la gara già nei primi 45 minuti.

Termina dopo un minuto di recupero la prima frazione di gioco. Una Ternana 2.0 domina la prima frazione di gioco per 3-0 contro una Cavese che sta regalando tantissimi spazi in difesa, nonostante in fase offensiva rispetto alle precedenti gare gli aquilotti hanno avuto buone occasioni per battere l’estremo difensore umbro.

Secondo tempo

La seconda frazione di gioco inizia con la Ternana che sigla la rete del 4-0. Laverone si aggiunge alla lista dei marcatori, bravo l’ex Salernitana che sfrutta dell’ennesimo errore della difesa metelliana e infila Kucich per la quarta volta quest’oggi.

Al minuto 52 la Cavese accorcia le distanze con Scoppa. È del numero 4 la rete della bandiera degli uomini di Maiuri, bel gol dell’ex Catania che da fuori area trafigge Vitali.

Al minuto 63 arriva la manita della Ternana. Da un calcio d’angolo in favore della Cavese parte il contropiede della Fere che con Suagher complice anche un indecisione di Kucich, regala la rete del 5-1 per gli umbri. Ternana che, tra andata e ritorno ha rifilato ben 10 gol alla Cavese, numeri che rispecchiano la stagione horror dei metelliani che si avvicinano alla decima sconfitta consecutiva.

Le Fere dilagano ancora nel punteggio. Doppietta per Peralta che al minuto 74 porta il risultato sul 6-1. Al minuto 76 la Cavese segna la seconda rete della giornata, la firma è quella di Niccolò Ricchi uno dei pochi a salvarsi quest’oggi dei metelliani. Nei minuti finali del match arriva la rete del 7-2 di Partipilo che difatti chiude un match mai iniziato. La Ternana festeggia la promozione in Serie B, la Cavese, invece è ad un passo dal baratro della retrocessione in Serie D che potrebbe diventare realtà già domenica prossima.

La gara di quest’oggi è una delle sconfitte peggiori della storia metelliana. Il 7-2 di oggi si aggiunge alla sconfitta per 6-0 contro l’Atletico Roma del 2010-2011 e dello 0-5 dello scorso anno proprio contro gli umbri dell’andata.

Ugo D'Amico
Ugo D'Amico
Studente universitario, classe 1996. Si avvicina al calcio sin da bambino, seguendo svariate squadre della provincia salernitana e non. Dal 2019 diventa redattore di SalernoSport24. A lui l'incarico di raccontare le geste delle squadre salernitane che militano in Serie C e in Serie D.
- Advertisment -Maurizio Basso candidato a sindaco di Salerno

SpiritoPelletterie.it lo store on line di borse ed accessori di pelletteria dei marchi Piquadro, Gabs, Trussardi, Kway, Emporio Armani

Grill House Salerno - braceria e birreria a Salerno consegna a domicilio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Most Popular

Salernitana-Venezia: focus su Youssef Maleh, giovane nel giro dell’Under-21

Il prossimo match per la Salernitana sarà contro il Venezia, una sfida delicata in ottica promozione per entrambe le squadre. Tra le file degli...

Nocerina-Monterosi: termina 1-1 la gara del Pasquale Novi

Oggi allo stadio Pasquale Novi si sfidano Nocerina e Monterosi, match valido la giornata 26 del campionato di Serie D, Girone G. Nocerina-Monterosi: la cronaca...

Serie B: stabilite le date di playoff e playout ed assegnati i diritti televisivi 2021-2024

Nella mattinata odierna la Lega Serie B ha comunicato le date di playoff e playout. Nell'assemblea, tenutasi in videoconferenza, sono state anche confermate le...

L’esordio di Caponigro nella nazionale del calcio 5

Arriva l'esordio in Nazionale per il calcettista della Feldi Eboli, Vincenzo Caponigro. Gli azzurri del futsal hanno giocato l'ultima gara delle qualificazioni a Euro 2022. L'esordio...

Recent Comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: