giovedì 22 02 24
spot_img
HomeFrontpageSimy torna al gol in Serie A dopo 785 giorni: occasione da...
spot_img

Simy torna al gol in Serie A dopo 785 giorni: occasione da titolare in vista?

spot_imgspot_img

Durante il match di campionato contro il Bologna, Simy è tornato a segnare in Serie A dopo 785 giorni dall’ultima volta. La rete varrà un’opportunità da titolare?

Simy torna al gol: opportunità in vista?

Dopo quasi 800 giorni, Simy è tornato al gol in Serie A con un destro da fuori area che si è insaccato all’angolino. L’ultima rete in assoluto della punta nigeriana risaliva al 15 febbraio 2022, quando, in B, vestiva la maglia del Parma. Poi, a Benevento le cose non sono andate come ci si aspettava e la situazione è precipitata sempre di più tornando a Salerno. Ora, dopo mesi da separato in casa, con l’arrivo in panchina di Inzaghi, l’attaccante ha ritrovato fiducia e sta ritrovando minutaggio. Con il gol potrebbero aprirsi nuove porte per lui.


Ti potrebbero interessare anche:


Possibilità del 1′?

Sembra che Simy si stia riprendendo a livello atletico e, dopo la rete di domenica, potrebbe essere schierato dal 1′ da Inzaghi prima della fine del 2023. Ora, però, c’è da fare una riflessione importante: può un singolo gol rendere importante un calciatore che mai aveva fatto davvero bene a Salerno? La risposta, in tempi ‘normali’, sarebbe ovviamente negativa, ma, data la situazione, Inzaghi potrebbe ricorrere ad una mossa disperata, schierando il nigeriano da titolare. Certo, Simy nel corso della sua carriera ha dimostrato di saper segnare, ma è pressoché inutile nella costruzione della manovra e sulle palle alte (nonostante la stazza). Inoltre, non deve passare in secondo piano l’errore commesso nel finale di partita, che evidenzia tutti i suoi limiti tecnici.

Sarà compito di Inzaghi valutare la schierabilità di Simy, ma quel che è certo è che una rondine non fa primavera (e un gol non fa un bomber).

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Simy torna al gol in Serie A dopo 785 giorni: occasione da titolare in vista?

spot_imgspot_img

Durante il match di campionato contro il Bologna, Simy è tornato a segnare in Serie A dopo 785 giorni dall’ultima volta. La rete varrà un’opportunità da titolare?

Simy torna al gol: opportunità in vista?

Dopo quasi 800 giorni, Simy è tornato al gol in Serie A con un destro da fuori area che si è insaccato all’angolino. L’ultima rete in assoluto della punta nigeriana risaliva al 15 febbraio 2022, quando, in B, vestiva la maglia del Parma. Poi, a Benevento le cose non sono andate come ci si aspettava e la situazione è precipitata sempre di più tornando a Salerno. Ora, dopo mesi da separato in casa, con l’arrivo in panchina di Inzaghi, l’attaccante ha ritrovato fiducia e sta ritrovando minutaggio. Con il gol potrebbero aprirsi nuove porte per lui.


Ti potrebbero interessare anche:


Possibilità del 1′?

Sembra che Simy si stia riprendendo a livello atletico e, dopo la rete di domenica, potrebbe essere schierato dal 1′ da Inzaghi prima della fine del 2023. Ora, però, c’è da fare una riflessione importante: può un singolo gol rendere importante un calciatore che mai aveva fatto davvero bene a Salerno? La risposta, in tempi ‘normali’, sarebbe ovviamente negativa, ma, data la situazione, Inzaghi potrebbe ricorrere ad una mossa disperata, schierando il nigeriano da titolare. Certo, Simy nel corso della sua carriera ha dimostrato di saper segnare, ma è pressoché inutile nella costruzione della manovra e sulle palle alte (nonostante la stazza). Inoltre, non deve passare in secondo piano l’errore commesso nel finale di partita, che evidenzia tutti i suoi limiti tecnici.

Sarà compito di Inzaghi valutare la schierabilità di Simy, ma quel che è certo è che una rondine non fa primavera (e un gol non fa un bomber).

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Simy torna al gol in Serie A dopo 785 giorni: occasione da titolare in vista?

spot_img

Durante il match di campionato contro il Bologna, Simy è tornato a segnare in Serie A dopo 785 giorni dall’ultima volta. La rete varrà un’opportunità da titolare?

Simy torna al gol: opportunità in vista?

Dopo quasi 800 giorni, Simy è tornato al gol in Serie A con un destro da fuori area che si è insaccato all’angolino. L’ultima rete in assoluto della punta nigeriana risaliva al 15 febbraio 2022, quando, in B, vestiva la maglia del Parma. Poi, a Benevento le cose non sono andate come ci si aspettava e la situazione è precipitata sempre di più tornando a Salerno. Ora, dopo mesi da separato in casa, con l’arrivo in panchina di Inzaghi, l’attaccante ha ritrovato fiducia e sta ritrovando minutaggio. Con il gol potrebbero aprirsi nuove porte per lui.


Ti potrebbero interessare anche:


Possibilità del 1′?

Sembra che Simy si stia riprendendo a livello atletico e, dopo la rete di domenica, potrebbe essere schierato dal 1′ da Inzaghi prima della fine del 2023. Ora, però, c’è da fare una riflessione importante: può un singolo gol rendere importante un calciatore che mai aveva fatto davvero bene a Salerno? La risposta, in tempi ‘normali’, sarebbe ovviamente negativa, ma, data la situazione, Inzaghi potrebbe ricorrere ad una mossa disperata, schierando il nigeriano da titolare. Certo, Simy nel corso della sua carriera ha dimostrato di saper segnare, ma è pressoché inutile nella costruzione della manovra e sulle palle alte (nonostante la stazza). Inoltre, non deve passare in secondo piano l’errore commesso nel finale di partita, che evidenzia tutti i suoi limiti tecnici.

Sarà compito di Inzaghi valutare la schierabilità di Simy, ma quel che è certo è che una rondine non fa primavera (e un gol non fa un bomber).

spot_img

Notizie popolari