giovedì 25 07 24
spot_img
HomeCalcioSerie A, stabiliti i criteri d'alternanza per il calendario 2021-2022
spot_img

Serie A, stabiliti i criteri d’alternanza per il calendario 2021-2022

spot_img
spot_img

Il calendario della prossima stagione di Serie A sarà svelato domani alle 18.30 in diretta su DAZN e sui canali social della Lega del massimo campionato. Nel frattempo sono stati resi noti anche i criteri d’alternanza che aiuteranno a comporre il calendario.

Serie A, domani i sorteggi per il calendario 2021-2022

Alcune novità sono state apportate circa i criteri stabiliti. In primo luogo le gare del girone di ritorno non saranno più in sequenza, quindi non rifletteranno l’ordine del girone d’andata venendo ri-sorteggiate in ordine diverso. Nessun derby alla prima e all’ultima giornata né più di una stracittadina per turno. Si renderà inoltre necessaria l’alternanza delle gare casalinghe di Napoli e Salernitana e di Fiorentina ed Empoli (oltreché, per ovvi motivi delle squadre appartenenti alla stessa città). Nessun big match tra tra Atalanta, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli e Roma nei turni infrasettimanali; anche i derby di Genova, Milano, Roma, Torino e quelli toscano e campano non potranno avvenire nei suddetti turni.

A causa della concomitanza con le semifinali di UEFA Nations League, Inter, Milan e Juventus dovranno disputare fuori casa la settima giornata di andata. Gli incontri disputati alla prima e all’ultima giornata negli ultimi campionati non potranno riaccadere. Successivamente ad un turno di coppe europee, le squadre impegnatevi non potranno affrontarsi tra loro nel primo turno di campionato utile.

Anche per Spezia e Venezia, seppur temporaneamente, si renderà necessaria un’alternanza, rispettivamente con Cesena e Spal i cui stadi ospiteranno le due formazioni di massima serie.


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari