martedì 18 06 24
spot_img
HomeCalcioLa 37ª di Serie A: Sassuolo in B, Cagliari centra la salvezza....
spot_img

La 37ª di Serie A: Sassuolo in B, Cagliari centra la salvezza. Salvo anche l’Hellas Verona

spot_img
spot_img

Serie A giunta alla 37ª giornata. Siamo giunti al rush finale per quanto riguarda le ultime due retrocessioni e gli ultimi piazzamenti nelle coppe europee. Di seguito, il programma del turno di campionato.

La Serie A di calcio: la 37ª giornata

Si chiude la penultima giornata di campionato tra sorprese, certezze e anche altri verdetti, come quello del Sassuolo che ‘raggiunge’ la Salernitana nel campionato cadetto. La giornata è partita con l’anticipo del venerdì tra Fiorentina e Napoli, finita in parità con due reti da ambo le parti. Per i viola segnano Biraghi e Nzola, mentre per i partenopei vanno in gol Rrahamani e Kvaratskhelia.


Ti potrebbero interessare anche:


Il sabato di campionato

L’Atalanta, dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia, ottiene la matematica qualificazione in Champions League, battendo il Lecce già salvo al “Via del Mare”. A segno De Ketelaere e Scamacca. Il sabato calcistico si è chiuso con MilanTorino: i granata si avvicinano alla Conference League con le reti di Zapata, Ilic e Rodriguez. Vano il gol su rigore di Bennancer.

Le partite della domenica

Il lunch match tra Sassuolo e Cagliari sancisce un altro verdetto: grazie alla rete del subentrato Prati e al rigore di Lapadula, il Cagliari conquista la salvezza e resta in Serie A. Con i risultati di EmpoliUdinese finita in parità per 1-1 con i gol su rigore di Niang e Samardzic e la vittoria del Frosinone per 1-0 sul Monza, grazie alla rete di Cheddira, i neroverdi sono retrocessi matematicamente in Serie BKT dopo 11 anni.

Il big match tra Inter e Lazio che termina 1-1. A segno Kamada e Dumfries. Il risultato permette ai biancocelesti di ottenere l’aritmetica certezza di partecipare alla prossima Europa League. Idem la Roma che batte in casa per 1-0 il Genoa grazie alla zampata di Lukaku.

I posticipi del lunedì

La chiusura della giornata di campionato spetterà al doppio monday night previsto per lunedì. La Salernitana, già retrocessa, non ha saputo opporsi al Verona, che allo stadio “Arechi” ha anche conquistato la matematica salvezza. Per gli scaligeri reti di Suslov e Folorunsho: soltanto illusorio il gol nel recupero di Maggiore per l’1-2 finale. Al “Dall’Ara” spettacolo tra il Bologna e la Juventus fresca vincitrice della Coppa Italia.

I felsinei, che si erano addirittura portati in vantaggio di tre lunghezze, si sono fatti rimontare dalla Juventus. Nel 3-3 finale ci sono le firme di Chiesa, Milik e Kenan Yildiz. Per i padroni di casa prime due reti in serie A di Calafiori.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari