mercoledì 28 02 24
spot_img
HomeSportBASKETVittoria, ma Boniciolli non è ancora contento: "Dobbiamo capire cosa vogliamo essere"
spot_img

Vittoria, ma Boniciolli non è ancora contento: “Dobbiamo capire cosa vogliamo essere”

spot_imgspot_img

Vittoria per lo Scafati Basket che, dinanzi ai suoi tifosi, ritrova la giusta grinta e ottiene due punti contro la UNAHOTELS Reggio Emilia.

Scafati Basket, finisce 102-76 contro i reggiani

Tutta un’altra partita quella giocata tra lo Scafati e il Reggio Emilia nel girone di ritorno. Infatti, mentre al PalaBigi i reggiani avevano trionfato con un punteggio di 85-77, questa sera i gialloblù hanno preso il controllo, conducendo la partita fin dal primo quarto. Demetre Rivers è stato il miglior finalizzatore dello Scafati con 28 punti.


Potrebbe interessarti anche:


“Vorrei vedere un cambiamento non nei risultati, ma nell’atteggiamento”, il commento di Boniciolli

Il coach dello Scafati Basket, Matteo Boniciolli, al termine della partita ha affermato: «Sono venuto qui per un solo motivo: perché sapevo quello che questa squadra poteva produrre. Quello che mi fa rabbia è che non siamo ancora convinti di quello che possiamo fare. Oggi abbiamo visto quello che possiamo essere. Con la prossima partita, dobbiamo capire quello che vogliamo essere. Domenica a Pistoia dobbiamo capire se vogliamo puntare in alto. Il problema non sono gli altri, il metro è quanto desideriamo continuare a guardare avanti. Oggi abbiamo giocato con grande intensità, in maniera intelligente. Rispetto a qualche settimana fa, adesso sono davvero nervoso perché, dopo tutto il duro lavoro svolto dalla squadra in settimana, vorrei vedere un cambiamento non nei risultati, ma nell’atteggiamento».

“Congratulazioni allo Scafati”, il commento di Priftīs

Il coach dei reggiani, Dīmītrīs Priftīs, in conferenza stampa ha commentato: «Congratulazioni allo Scafati, ottima partita con grande energia. Avrei tante cose da dire, ma preferirei parlare con i miei ragazzi per analizzare cosa non è andato».

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Vittoria, ma Boniciolli non è ancora contento: “Dobbiamo capire cosa vogliamo essere”

spot_imgspot_img

Vittoria per lo Scafati Basket che, dinanzi ai suoi tifosi, ritrova la giusta grinta e ottiene due punti contro la UNAHOTELS Reggio Emilia.

Scafati Basket, finisce 102-76 contro i reggiani

Tutta un’altra partita quella giocata tra lo Scafati e il Reggio Emilia nel girone di ritorno. Infatti, mentre al PalaBigi i reggiani avevano trionfato con un punteggio di 85-77, questa sera i gialloblù hanno preso il controllo, conducendo la partita fin dal primo quarto. Demetre Rivers è stato il miglior finalizzatore dello Scafati con 28 punti.


Potrebbe interessarti anche:


“Vorrei vedere un cambiamento non nei risultati, ma nell’atteggiamento”, il commento di Boniciolli

Il coach dello Scafati Basket, Matteo Boniciolli, al termine della partita ha affermato: «Sono venuto qui per un solo motivo: perché sapevo quello che questa squadra poteva produrre. Quello che mi fa rabbia è che non siamo ancora convinti di quello che possiamo fare. Oggi abbiamo visto quello che possiamo essere. Con la prossima partita, dobbiamo capire quello che vogliamo essere. Domenica a Pistoia dobbiamo capire se vogliamo puntare in alto. Il problema non sono gli altri, il metro è quanto desideriamo continuare a guardare avanti. Oggi abbiamo giocato con grande intensità, in maniera intelligente. Rispetto a qualche settimana fa, adesso sono davvero nervoso perché, dopo tutto il duro lavoro svolto dalla squadra in settimana, vorrei vedere un cambiamento non nei risultati, ma nell’atteggiamento».

“Congratulazioni allo Scafati”, il commento di Priftīs

Il coach dei reggiani, Dīmītrīs Priftīs, in conferenza stampa ha commentato: «Congratulazioni allo Scafati, ottima partita con grande energia. Avrei tante cose da dire, ma preferirei parlare con i miei ragazzi per analizzare cosa non è andato».

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Vittoria, ma Boniciolli non è ancora contento: “Dobbiamo capire cosa vogliamo essere”

spot_img

Vittoria per lo Scafati Basket che, dinanzi ai suoi tifosi, ritrova la giusta grinta e ottiene due punti contro la UNAHOTELS Reggio Emilia.

Scafati Basket, finisce 102-76 contro i reggiani

Tutta un’altra partita quella giocata tra lo Scafati e il Reggio Emilia nel girone di ritorno. Infatti, mentre al PalaBigi i reggiani avevano trionfato con un punteggio di 85-77, questa sera i gialloblù hanno preso il controllo, conducendo la partita fin dal primo quarto. Demetre Rivers è stato il miglior finalizzatore dello Scafati con 28 punti.


Potrebbe interessarti anche:


“Vorrei vedere un cambiamento non nei risultati, ma nell’atteggiamento”, il commento di Boniciolli

Il coach dello Scafati Basket, Matteo Boniciolli, al termine della partita ha affermato: «Sono venuto qui per un solo motivo: perché sapevo quello che questa squadra poteva produrre. Quello che mi fa rabbia è che non siamo ancora convinti di quello che possiamo fare. Oggi abbiamo visto quello che possiamo essere. Con la prossima partita, dobbiamo capire quello che vogliamo essere. Domenica a Pistoia dobbiamo capire se vogliamo puntare in alto. Il problema non sono gli altri, il metro è quanto desideriamo continuare a guardare avanti. Oggi abbiamo giocato con grande intensità, in maniera intelligente. Rispetto a qualche settimana fa, adesso sono davvero nervoso perché, dopo tutto il duro lavoro svolto dalla squadra in settimana, vorrei vedere un cambiamento non nei risultati, ma nell’atteggiamento».

“Congratulazioni allo Scafati”, il commento di Priftīs

Il coach dei reggiani, Dīmītrīs Priftīs, in conferenza stampa ha commentato: «Congratulazioni allo Scafati, ottima partita con grande energia. Avrei tante cose da dire, ma preferirei parlare con i miei ragazzi per analizzare cosa non è andato».

spot_img

Notizie popolari