martedì 25 06 24
spot_img
HomeSportBASKETOMEPS Battipaglia ingaggia l'ala Crudo
spot_img

OMEPS Battipaglia ingaggia l’ala Crudo

spot_img
spot_img

Un nome di peso per rilanciare la OMEPS Battipaglia nel momento più difficile della sua stagione: il club presieduto da Giancarlo Rossini ha annunciato l’ingaggio fino al termine della stagione dell’ala Sara Crudo.

Sara Crudo firma per la OMEPS Battipaglia

Una novità nel roster della OMEPS Battipaglia: la 27enne Sara Crudo vestirà i colori biancoarancio a partire dall’anticipo di sabato sera contro la Techfind Selargius. La giocatrice ligure – che si è unita alle sue nuove compagne martedì sera – è reduce da una breve esperienza in A1 a Brescia, con cui ha collezionato tre presenze a cavallo delle vacanze di fine anno.

Dopo aver esordito in A2 a 15 anni con la Termocarispe La Spezia, Crudo ha proseguito il suo apprendistato alla Meccanica Nova Bologna (2012-2014) prima di varcare le soglie della A1 con la maglia della Lavezzini Parma. Un biennio a Vigarano (2015-2017), quindi la prima e unica esperienza all’estero della sua carriera con il Monaco, nella seconda divisione del basket d’Oltralpe.

Rientrata in Italia nel 2018, Crudo trascorre una stagione a Venezia prima di trasferirsi al GEAS Sesto San Giovanni, con cui ha giocato fino alla passata stagione, conclusa in anticipo per un grave infortunio al ginocchio nel match del 17 marzo contro la E-Work Faenza.

Nel suo curriculum anche due presenze con la Nazionale sperimentale Under-23 e una Coppa Italia di A2 vinta a La Spezia nel 2011.


Potrebbe interessarti anche:


Un rinforzo di qualità per uscire dalla crisi

Crudo sbarca a Battipaglia nel momento più difficile della stagione per le ragazze della Piana che – dopo aver occupato anche la vetta della classifica del girone Sud, centrando subito dopo l’Epifania la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia – hanno sempre perso nelle prime tre esibizioni del girone di ritorno.

A dispetto di un calendario improbo, infatti, la squadra allenata da Vasilis Maslarinos è apparsa involuta al punto tale da sgretolarsi sia contro la Cestistica Spezzina, sia a Empoli. Da qui la scelta di puntare su un’atleta di esperienza che possa assicurare qualità a rimbalzo, affiancando le altre lunghe già presenti nel roster.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.
spot_img

Notizie popolari