giovedì 13 06 24
spot_img
HomeFrontpageVerso Salernitana-Udinese: i numeri della difesa friulana
spot_img

Verso Salernitana-Udinese: i numeri della difesa friulana

spot_img
spot_img

Per la sfida tra Salernitana e Udinese, valida per la 38ª giornata di Serie A 2021/2022, studiamo la difesa della squadra friulana. I granata sono chiamata a strappare i tre punti per centrare la salvezza.

La difesa dell’Udinese: i nodi dei granata

Ultime ore di riflessione per il tecnico Gabriele Cioffi, che si trova a dover decidere l’assetto difensivo da schierare contro la Salernitana. I friulani, nella partita di oggi, scenderanno in campo secondo quanto preannunciato dal mister in conferenza, con il consueto undici titolare. Si ipotizza, quindi, il solito 3-5-2 con: Pablo Marí al centro, Perez a sinistra e Becão a destra; a supporto Molina e Udogie a dare spinta sulle fasce, possibile panchina invece per Nuytinck.

Fisicità e qualità

Il primo giocatore che salta all’occhio e proprio Nahuel Molina: l’esterno argentino in questa stagione sportiva è riuscito a collezionare sette gol e un assist in 34 partite disputate in Serie A. Impiegato per lo più come esterno destro di centrocampo, ma schierato anche da terzino per via della sua duttilità, è un giocatore che fa della corsa e della fisicità i propri punti di forza. Sulla corsia opposta troviamo invece il classe ’02 Destiny Udogie, ennesimo talento scoperto dalla famiglia Pozzo.

Un altro giocatore da non far passare inosservato è Pablo Marí, arrivato nel mercato invernale in prestito dall’Arsenal. Alla corte di Arteta il centrale spagnolo faticava a trovare un posto da titolare, ad Udine la storia e diversa. Il minutaggio conferitogli ha subito dimostrato le sue reali capacità, conferendo alla squadra carattere e qualità nel reparto arretrato.


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari