lunedì 20 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeMagazineAlmanacco del giorno: oggi, 22 maggio, la Pelplast Salerno campione d'Italia

Almanacco del giorno: oggi, 22 maggio, la Pelplast Salerno campione d’Italia

Un’altra pagina dell’almanacco del giorno dedicata ai momenti da conservare della storia dello sport salernitano. Oggi celebriamo il primo titolo italiano vinto da una squadra del capoluogo.

Almanacco del giorno: Pelplast Salerno campione

L’almanacco del giorno di SalernoSport24 celebra un anniversario importante nella storia dello sport della nostra provincia: il primo (e unico) scudetto vinto dalla Pelplast Salerno.

La squadra allenata dalla croata Adriana Prosenjak conquistò il tricolore della pallamano femminile il 22 maggio 2004, a vent’anni di distanza dal successo nel campionato maschile della Cierre Scafati.

Dopo aver dominato la stagione regolare con 13 vittorie in 16 gare, le salernitane si presentarono da favorite ai play-off di primavera. Il gioco degli abbinamenti aveva assegnato a De Santis e socie la Elpe Altamura, 4ª al termine della prima fase.

adriana-prosenjak-pelplast-salerno
L’allenatrice della Pelplast Salerno campione d’Italia, Adriana Prosenjak | ph: web

Nella gara d’andata, giocata il 17 aprile 2004, le pugliesi mettono in grande difficoltà la Pelplast, che chiude il primo tempo sotto di 4 reti (13-17). Il pubblico del PalaPalumbo, però, si rivela determinante per la rimonta: Lucic, Pavljk e Stanisor ribattono alla prolifica Lopes (autrice di 11 reti) e ribaltano il punteggio. Gara-1 va alle padrone di casa: 30-29.

Una settimana dopo, la serie trasloca in Puglia per il secondo atto. Il copione è pressoché identico: il “7” di coach Giuffrida chiude in vantaggio i primi 30′ (12-9), senza tuttavia riuscire a distanziare le rivali che – grazie a 6 reti di Anisenkova – salgono sul tremo per la finale. 24-25.

La vera sorpresa, però, arriva dall’altra semifinale: la Florgarden Sassari seconda in classifica si arrende in tre partite alla Pidigi Dossobuono. Le veronesi saranno dunque le rivali della Pelplast nella conquista del tricolore.

La serie-scudetto si apre sabato 15 maggio 2004 alla “Palumbo” di Salerno. L’inizio delle padrone di casa è poco brillante: Zorzella e Bozovic sorprendono De Santis. Tuttavia, la Pelplast rientra in corsa grazie alle sue cannoniere: dalle mani della montenegrina Lucic (10 gol) e della romena Stanysor passa il primo vantaggio interno della serata (11-7). Le venete, però, non perdono mai contatto dalle rivali e chiudono il primo tempo sul 14-14.

Subito dopo l’intervallo, le due squadre si alternano al comando della corsa fino a quando la Pelplast non trova la chiave giusta per fermare l’attacco delle veronesi, che incassano le doppiette di Lucic e dell’ucraina Pavlyk (23-19 al 45′). Nonostante gli sforzi del tandem Benila-Zorzella (6 reti a testa), il “7” allenato dal romeno Cojocaru non riesce più a mettere in discussione la superiorità delle salernitane, che si aggiudicano gara-1 per 28-24.

Il secondo e risolutivo atto si consuma sabato 22 maggio 2004 a Dossobuono. Prosenjak inscena un vero e proprio capolavoro tattico, tenendo sotto controllo Benila e Zorzella fin dai primi possessi. Quando la Pidigi ha l’occasione per andare al tiro, poi, Adele De Santis è semplicemente impeccabile.

Su queste solide basi, la Pelplast inscena la fuga verso il titolo, suggellata dalla prestazione extralusso di Mila Lucic: le sue reti (7 in tutto) proiettano la squadra del presidente Pastore sul 5-13 a metà gara.

Con lo scudetto oramai cucito sul petto, le campane non si guardano più indietro, dominando la partita sia dal punto di vista atletico, sia sul piano mentale. Sulla ribalta sale l’altra ucraina Anisenkova, anch’ella a segno per 7 volte. Finisce 22-29: la festa può cominciare.

Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: