sabato 13 04 24
spot_img
HomeFrontpageLa Curva si volta e continua a cantare: il match dei tifosi
spot_img

La Curva si volta e continua a cantare: il match dei tifosi

spot_imgspot_img

Nulla da fare per la Salernitana che continua il suo disastroso declino in campionato, sono i tifosi a rubare la scena. Ecco quanto accaduto sugli spalti.

La Salernitana affonda, i tifosi…

Anche il Lecce si iscrive nella lunga lista delle squadre che sono riuscite ad ottenere i tre punti allo stadio “Arechi”. Un dato che lascia l’amaro in bocca se si pensa al continuo sostegno che i tifosi granata assicurano alla squadra partita dopo partita.


Potrebbe interessarti anche:


Contro il Lecce, nonostante la drammatica situazione in classifica, ben 15.376 spettatori hanno assicurato la loro presenza, tuttavia svariati abbonati hanno deciso di non seguire dal vivo la gara. Dopo il botta e risposta tra gli ultras di Lecce e Salernitana tramite alcuni striscioni è filato tutto liscio sotto il punto di vista dell’ordine pubblico, come ampiamente prevedibile vista l’assenza della curva salentina.

Nel corso dei 90′ i supporter di casa hanno continuamente incitato la squadra riuscendo a dimostrare il solito sorprendente attaccamento. Il gesto più eloquente arriva nel secondo tempo quando gli ultras della Curva Sud Siberiano decidono di proseguire a cantare dando le spalle al campo. Una scena già vista a Cagliari che segna un eloquente distacco tra supporter e squadra.

Lo stesso Maurizio Milan in sala stampa ha precisato che l’obiettivo minimo delle prossime gare sarà “onorare la maglia” nel rispetto di una tifoseria che non ha fatto mai mancare il proprio apporto nel corso del campionato. Infine, va sottolineata l’esposizione di uno striscione in ricordo dello storico ultras Ciro, scomparso pochi giorni fa.

salernitana-tifosi-lecce

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari