sabato 13 04 24
spot_img
HomeCalciomercatoSalernitana su Nuytinck: interesse reale per il difensore dell'Udinese
spot_img

Salernitana su Nuytinck: interesse reale per il difensore dell’Udinese

spot_imgspot_img

Secondo le informazioni raccolte dalla nostra redazione, la Salernitana pare fortemente interessata al centrale di difesa dell’Udinese: Bram Nuytinck.

Salernitana, è Nuytinck il prossimo colpo?

Dalle informazioni raccolte dalla nostra redazione, è emerso che la Salernitana è fortemente interessata all’acquisto del difensore Bram Nuytinck. Alto 190 cm, è in forze all’Udinese dal 2017. Con i friulani ha raccolto la bellezza di 143 presenze nel corso degli ultimi cinque anni.

Davide Nicola avrebbe chiesto rinforzi nel reparto arretrato, e il nome del colosso olandese è sbucato fuori nelle ultime ore. Pare essere più che soddisfacente per il tecnico granata questa suggestione, ed è, inoltre, anche possibile poiché il centrale è sul piede di partenza: il suo contratto è in scadenza a fine stagione, e una cessione nel mercato invernale eviterebbe al suo club di perderlo a parametro 0.


Ti potrebbero interessare anche:


Acquistato dai bianconeri dall’Anderlecht per 3 milioni nell’estate del 2017, Bram Nuytinck, detto Brambo, ha pian piano conquistato la titolarità nella difesa dell’Udinese diventandone un perno e giocando la grande maggioranza delle partite. Nella passata stagione è stato il capitano della squadra. Conosce bene, anzi, molto bene la difesa schierata a tre: il che lo rende un profilo più che appetibile per i granata e per mister Nicola. In questa prima parte di stagione 2022-2023, sotto la guida del nuovo tecnico Sottil, ha trovato meno spazio, prendendo parte soltanto a 6 partite. Una nuova avventura a Salerno potrebbe essere rivitalizzante per il 32enne, che ha un valore di mercato di circa 2 milioni di euro. Il prezzo può rivelarsi ancora più basso poiché, come detto, il giocatore è in scadenza.

La battaglia tra Nicola, Gotti e… Galliani

Non è un segreto: Nuytinck piace molto a Davide Nicola. Il tecnico granata ha allenato il difensore olandese nel 2018-2019, durante la sua avventura proprio in terra friulana. Nicola venne ingaggiato dall’Udinese alla 13ª giornata del campionato 2018-2019, e utilizzò Nuytinck in tutte le partite in cui lo ebbe a disposizione. 14 presenze dalla 13ª alla 27ª giornata. Saltò per infortunio l’ultima partita sulla panchina dell’Udinese da parte dell’allenatore piemontese, che venne esonerato nonostante avesse portato i bianconeri fuori dalla zona retrocessione. Emblematico l’abbraccio tra Nicola e il difensore al termine del match tra Salernitana e Udinese, andato in scena allo stadio “Arechi” lo scorso 20 agosto.

L’interesse c’è anche da parte dello Spezia di Gotti, altro allenatore che stravede per Brambo. Gotti, anch’egli durante la sua esperienza all’Udinese, ha sempre utilizzato Nuytinck fino a farlo diventare capitano della sua formazione: sono ben 66 le presenze sotto la guida di quello che ora è il tecnico dei liguri. Occhio, quindi, allo Spezia, che può fare sul serio.

Infine, c’è il Monza. Il procuratore ha offerto il giocatore alla società lombarda, trovando l’interesse da parte di Adriano Galliani. I dubbi arrivano, invece, da parte dell’allenatore dei brianzoli, Raffaele Palladino, che non sarebbe convinto dal profilo dell’olandese.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari