mercoledì 27 07 22
HomeCalciomercatoDue giocatori verso la permanenza. Il mercato in entrata, tra Piatek e...

Due giocatori verso la permanenza. Il mercato in entrata, tra Piatek e Pinamonti

Facciamo il punto sul mercato in entrata della Salernitana, tra arrivi, obiettivi e giocatori che resteranno in organico. Bonazzoli è pronto al ritorno, mentre sembrerebbe certa la permanenza in squadra di Jaroszyński e Kristoffersen. Per l’attacco altri nomi in ballo…

Salernitana, il punto sul mercato in entrata

Giorni movimentati (più del solito) per quanto riguarda il mercato della Salernitana. Manca sempre meno all’inizio del campionato e il club granata vuole consegnare a Nicola una squadra quanto più completa. Il ritorno di Bonazzoli è cosa fatta. Il bomber della passata stagione è pronto a sbarcare nuovamente a Salerno. Una trattativa lunga, che a tratti pareva potesse portare ad un esito negativo.

La domanda è: chi sarà il suo partner d’attacco? De Sanctis è al lavoro per completare il reparto offensivo, e i nomi in ballo sono diversi. Il più vicino è senza dubbio Piatek: il polacco gradirebbe un ritorno in Italia e sembra anche convinto della destinazione. Restano, però, da limare gli ultimi dettagli con l’Hertha Berlino. Un’altra opzione è Maupay, ma il Brighton ha rifiutato un’offerta da 12 milioni di euro, ritenuta troppo bassa nonostante il contratto dell’attaccante scadrà il prossimo giugno. La richiesta degli inglesi è più alta di circa tre milioni.

Infine, c’è Pinamonti. La Salernitana sta lavorando per portare il giocatore alla corte di Davide Nicola. Più probabile un prestito, ma non è da escludere un acquisto a titolo definitivo. L’ostacolo più grande, per quest’ultima formula, non è solo la richiesta dei nerazzurri, che si avvicinerebbe ai 20 milioni di euro, ma la volontà del giocatore. Quest’ultimo avrebbe dato la priorità all’Atalanta, ma tutto è da vedere. Si tratterebbe di un investimento importante, ma per età e potenziale sarebbe giustificato. Anche Sassuolo e Monza, oltre alla già citata Atalanta, sarebbero sulle tracce del giovane attaccante nerazzuro.

Altri reparti, ritorni e permanenze

Per Djuricic il discorso è semplice: il giocatore piace ed è vicino, ma il DS e il presidente del Cavalluccio sono intenzionati prima a completare il reparto offensivo. Solo successivamente ci si butterà su altre occasioni in altri reparti. Sempre per il centrocampo, si parla molto di Rovella. Il centrocampista, ex Genoa ora in forze alla Juventus, interessa moltissimo. Nei prossimi giorni la situazione si svilupperà maggiormente: al momento è in tournée negli Stati Uniti con i bianconeri. Stesso discorso (o quasi) per Kastanos. Il cipriota potrebbe fare ritorno, anche se non è una priorità.

Diverse sono le situazioni per Ranieri e Verdi. Il primo non è un obiettivo, soprattutto ora che per la sinistra è stato preso Bradaric. Il secondo, fondamentale nello scorso campionato, non rientrerebbe più nei piani a causa del completamento imminente del reparto offensivo. Per di più, ci sono Mikael e Simy da piazzare tramite cessioni. Cosa non facile, al momento.

Chiudiamo con due giocatori che hanno sorpreso nel ritiro precampionato: Jaroszyński e Kristoffersen. Il primo si è presentato in ottima forma, e carichissimo mentalmente. Sarà lui a giocarsi un posto sulla sinistra con il nuovo arrivato Bradaric. Per quanto riguarda Kristoffersen, ha colpito l’allenatore per la professionalità e per ciò che ha fatto vedere nelle prime uscite. Entrambi resteranno nell’organico a disposizione di Nicola.


Potrebbe interessarti anche:

- Advertisment -

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: