lunedì 20 05 24
spot_img
HomeFrontpageI precedenti arridono al Cavalluccio. La storia dei tre incontri
spot_img

I precedenti arridono al Cavalluccio. La storia dei tre incontri

spot_img
spot_img

La partita SalernitanaInter di venerdì 7 allo stadio “Arechi” è ormai alle porte e i precedenti a Salerno arridono ai Granata. Siamo alla resa dei conti di questa stagione calcistica 2022-2023. Dopo l’ultima sosta per le Nazionali, il calendario delle partite è molto fitto. Proprio questo venerdì si terrà il match Salernitana-Inter arbitrata da Fabbri. La squadra di Inzaghi, ancora reduce da tre sconfitte consecutive, ha affrontato la Juventus per le semifinali di Coppa Italia lo scorso 4 aprile, terminata con 1-1.

I precedenti a Salerno di Salernitana-Inter

Si apre domani la 29ª giornata del campionato di massima serie e per la quarta volta arriva a Salerno l’Inter. Stando alle statistiche delle precedenti partite tra i granata e i nerazzurri, sul suolo salernitano, c’è un vantaggio del Cavalluccio grazie alle vittorie delle stagioni 1947-1948 e 1998-1999.


Potrebbe interessarti anche:


La primissima partita giocata in Serie A tra le due squadre sul campo salernitano si concluse con un 1-0 per la Salernitana durante il campionato 1947-1948. La primissima stagione in Serie A dell’Ippocampo, dall’anno della fondazione avvenuta il 19 giugno 1919, fu proprio quella in cui Renzo Merlin mise a segno lo storico gol, decisivo per la vittoria sui nerazzurri.

Salernitana Vs Inter
2021-2022 Serie A Salernitana 0-5 Inter
1998-1999 Serie A Salernitana 2-0 Inter
1948-1949 Serie A Salernitana 1-0 Inter

Il match si svolse il 4 luglio del 1948 sul terreno dello stadio Comunale di Salerno, oggi intitolato “Donato Vestuti“. Nonostante alcune soddisfazioni, la stagione d’esordio dei granata in Serie A, la squadra retrocesse, con 19 sconfitte, in una stagione a dir poco deludente. Da ricordare che quello fu anche un campionato dove incisero non poco i poteri già forti del calcio che salvarono la Roma dalla Serie B.

Il KO nerazzurro del ’99

Tra le che il pubblico di marca granata non dimenticherà mai c’è senz’altro la vittoria per 2-0 della partita disputata allo stadio “Arechi” durante la stagione di Serie A del 1998-1999. I nerazzurri conclusero la stagione con l’8° posto, nonostante i continui cambi di allenatore e una sconfitta dolorosa nello spareggio per l’accesso alla Coppa UEFA. Quella fu una delle gare ‘indimenticabili’, con sulla sponda del Biscione giocatori del calibro di Cauet, Ronaldo (‘o Fenomeno), Javier Zanetti e l’attuale tecnico della Salernitana, Paulo Sousa.

Le reti che consegnarono i tre punti alla squadra del subentrato Oddo in panca furono messe a segno da Di Michele all’8′ e da Giampaolo al 91′. Una vittoria che, anche questa volta, non impedì alla Salernitana di scendere in Serie B con 38 punti, record di punti per una retrocessa.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari