venerdì 19 07 24
spot_img
HomeSalernitanaSalernitana: Gondo torna al gol in campionato, arma in più per Castori?
spot_img

Salernitana: Gondo torna al gol in campionato, arma in più per Castori?

spot_img
spot_img

Gli è servito l’intero girone d’andata ma Cedric Gondo, contro il Pescara, è finalmente tornato in rete con la maglia della Salernitana. L’attaccante ivoriano, in verità a lungo ai box per alcuni acciacchi, ha siglato ieri la sua prima rete stagionale in Serie B.

Salernitana, Gondo allontana il mercato

Ottima prestazione per Cedric Gondo contro il Pescara. Il numero 7 della Salernitana, infatti, è risultato il migliore in campo e non solo per il gol. Nei primi 45 minuti di gioco ha letteralmente portato a spasso la difesa abruzzese in più occasioni; dribbling palla al piede, allunghi in progressione ed anche qualche bel fraseggio con Djuric e Capezzi.

L’attaccante ivoriano sembrerebbe finalmente recuperato sia dal punto di vista fisico ma, soprattutto, da quello mentale. Dopo la buona stagione post-lockdown si è più volte caricato la Salernitana sulle spalle ma, in questa stagione, ha faticato. L’arrivo e l’esplosione di Tutino prima e poi un mesetto ai box per problemi fisici, lo ha relegato a ruota di scorta con un minutaggio irrisorio nei primi 18 turni. Nella gara di ieri, però, ha saputo approfittare della chance datagli da Castori, fornendo una prestazione eccellente.

Dalle nostre pagelle.


Gondo – Si sblocca in campionato con una zampata da predatore d’area di rigore. Porta più volte a spasso gli avversari, procura ammonizioni e sfiora anche la doppietta, ritrovato, 7,5.


Con la buona prestazione di ieri, inoltre, scaccia anche le possibili voci di mercato che lo vedevano richiesto da molte squadre di B. Ai microfoni di DAZN, inoltre, ha rilasciato parole importanti e che dimostrano il suo voler rimanere in granata.


«La vittoria ha un significato importante, sappiamo quello che vogliamo e questo è il nostro segnale. Siamo un buon gruppo. Chi gioca cerca di dimostrare e chi subentra fa lo stesso. Il ritiro ci è servito a trovare la concentrazione sui nostri obiettivi, oggi in campo si è visto questo e dobbiamo continuare così. La squadra mi ha aiutato, perché non giocavo da un po’. Quest’anno sono partito un po’ in ritardo, ma l’importante e farsi trovare pronti e migliorare».


Potrebbe interessarti anche

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
spot_img

Notizie popolari