martedì 27 09 22
HomeFrontpageSalernitana, 18mila tifosi sostengono i granata contro l'Empoli

Salernitana, 18mila tifosi sostengono i granata contro l’Empoli

- Advertisment -spot_img

Anche contro l’Empoli la Salernitana è stata accompagnata da tantissimi tifosi che nonostante l’orario e il giorno feriale hanno deciso di recarsi allo stadio.

Salernitana-Empoli: la partita dei tifosi

In occasione della gara di ieri sera gli uomini di Davide Nicola hanno trovato il quarto risultato utile consecutivo. Forse i granata avrebbero meritato anche qualcosa in più, tuttavia il punto ottenuto contro l’Empoli permette ai granata di restare a quattro lunghezze dalla zona retrocessione.

La gara è stata giocata di lunedì alle 18:30, un orario che certamente ha creato alcune difficoltà per svariati tifosi, nonostante ciò lo stadio “Arechi” ha regalato un bellissimo colpo d’occhio. Difatti, erano poco più di 18mila gli spettatori presenti al Principe degli stadi, con la Curva Sud Siberiano piena in ogni ordine di posto.

Come successo in occasione del match contro la Sampdoria, gli ultras di casa hanno realizzato una fanzine attraverso la quale si invitavano tutti i sostenitori a partecipare attivamente al tifo. Da segnalare anche l’esordio del secondo tabellone luminoso, installato tra la Tribuna e la Curva Sud. Al termine della gara i giocatori della Salernitana hanno raccolto gli applausi dei presenti che hanno salutato la squadra con il coro “Che vinca o che perda…”.


Ti potrebbero interessare anche:


Cori e applausi per Iervolino nel pre partita

Prima del fischio d’inizio il Presidente della Salernitana, Danilo Iervolino, è sceso sul terreno di gioco per salutare i tifosi della Bersagliera. Ad accompagnare l’imprenditore di Palma Campania c’erano Giulio Migliaccio e Simone Lo Schiavo. Ovviamente lo stadio “Arechi” ha omaggiato il Presidente e i suoi collaboratori con applausi e cori.

Vicario stuzzicato dai tifosi di casa

A difendere i pali della formazione ospite c’era Guglielmo Vicario. L’ex Cagliari è stato fischiato per tutta la durata del match a causa delle dichiarazioni rilasciate dopo la partita dello scorso anno tra toscani e campani. Dunque, una serata difficile quella del portiere empolese.

File interminabili e scarsa pulizia, altri disagi per i tifosi di casa

Anche ieri si sono registrati numerosi disagi sia all’interno che all’esterno dello stadio. Difatti, l’orario della gara ha costretto  tantissimi tifosi a raggiungere l’impianto di via Allende solo pochi minuti prima del kick off e questo ha provocato la formazione di lunghissime file.

Inoltre, in molti hanno segnalato la scarsa pulizia dei settori dello stadio “Arechi”. Anche dopo la gara la situazione non è migliorata con lunghe colonne di traffico.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: