sabato 02 03 24
spot_img
HomeSalernitanaSalernitana-Empoli, Bocchini: "A prescindere dall'undici titolare dell'Empoli, ci aspetterà una gara difficile"
spot_img

Salernitana-Empoli, Bocchini: “A prescindere dall’undici titolare dell’Empoli, ci aspetterà una gara difficile”

spot_imgspot_img

La Salernitana attende l’Empoli, alla vigilia della delicata gara è mister Bocchini a presentare il delicato match.

Salernitana-Empoli, Bocchini presenta l’imminente match

Resa nota attraverso il sito ufficiale del club granata, la conferenza stampa pre-partita del vice-allenatore Riccardo Bocchini. La Salernitana è attesa da un delicatissimo match contro l’Empoli, fresco di promozione in massima serie; dato, questo, di cui Bocchini invita a non tener conto, consapevole che a prescindere da quale sarà l’undici schierato da Dionisi, i granata si troveranno di fronte una rosa forte e completa al quale dovranno dedicare estrema attenzione, come sempre fatto.

Le due compagini si affronteranno domani pomeriggio allo stadio “Arechi” alle ore 14. A seguire, le parole del tecnico granata:


«Mi corre l’obbligo innanzitutto di fare i complimenti all’Empoli per aver vinto un campionato per nulla facile. In una stagione piena di difficoltà, falcidiata dal Covid e in un calendario pieno di gare ravvicinate, i nostri avversari hanno conquistato la promozione grazie ad un organico importante e ad un allenatore giovane che ha guidato la squadra in modo magistrale. L’Empoli è riuscita a vincere nonostante abbia spesso dovuto fare i conti con assenze e defezioni. Tenendo conto di tutto questo sappiamo che a prescindere dall’undici titolare che affronteremo ci aspetterà sicuramente una gara difficile. Dal canto nostro dovremo giocare con le stesse motivazioni e la stessa voglia di vincere che abbiamo dimostrato nell’ultima partita, credendoci fino alla fine. L’entusiasmo deve portarci la giusta carica nervosa per affrontare al meglio la gara.

Siamo consapevoli di dover dare il massimo per tutto l’arco della partita e su ogni situazione di gioco. Il sogno che abbiamo e le grandi motivazioni devono essere le armi per ricaricare più velocemente le energie fisiche e mentali. Dobbiamo mettere in campo la volontà di andare a prenderci un grande obiettivo»


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Salernitana-Empoli, Bocchini: “A prescindere dall’undici titolare dell’Empoli, ci aspetterà una gara difficile”

spot_imgspot_img

La Salernitana attende l’Empoli, alla vigilia della delicata gara è mister Bocchini a presentare il delicato match.

Salernitana-Empoli, Bocchini presenta l’imminente match

Resa nota attraverso il sito ufficiale del club granata, la conferenza stampa pre-partita del vice-allenatore Riccardo Bocchini. La Salernitana è attesa da un delicatissimo match contro l’Empoli, fresco di promozione in massima serie; dato, questo, di cui Bocchini invita a non tener conto, consapevole che a prescindere da quale sarà l’undici schierato da Dionisi, i granata si troveranno di fronte una rosa forte e completa al quale dovranno dedicare estrema attenzione, come sempre fatto.

Le due compagini si affronteranno domani pomeriggio allo stadio “Arechi” alle ore 14. A seguire, le parole del tecnico granata:


«Mi corre l’obbligo innanzitutto di fare i complimenti all’Empoli per aver vinto un campionato per nulla facile. In una stagione piena di difficoltà, falcidiata dal Covid e in un calendario pieno di gare ravvicinate, i nostri avversari hanno conquistato la promozione grazie ad un organico importante e ad un allenatore giovane che ha guidato la squadra in modo magistrale. L’Empoli è riuscita a vincere nonostante abbia spesso dovuto fare i conti con assenze e defezioni. Tenendo conto di tutto questo sappiamo che a prescindere dall’undici titolare che affronteremo ci aspetterà sicuramente una gara difficile. Dal canto nostro dovremo giocare con le stesse motivazioni e la stessa voglia di vincere che abbiamo dimostrato nell’ultima partita, credendoci fino alla fine. L’entusiasmo deve portarci la giusta carica nervosa per affrontare al meglio la gara.

Siamo consapevoli di dover dare il massimo per tutto l’arco della partita e su ogni situazione di gioco. Il sogno che abbiamo e le grandi motivazioni devono essere le armi per ricaricare più velocemente le energie fisiche e mentali. Dobbiamo mettere in campo la volontà di andare a prenderci un grande obiettivo»


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Salernitana-Empoli, Bocchini: “A prescindere dall’undici titolare dell’Empoli, ci aspetterà una gara difficile”

spot_img

La Salernitana attende l’Empoli, alla vigilia della delicata gara è mister Bocchini a presentare il delicato match.

Salernitana-Empoli, Bocchini presenta l’imminente match

Resa nota attraverso il sito ufficiale del club granata, la conferenza stampa pre-partita del vice-allenatore Riccardo Bocchini. La Salernitana è attesa da un delicatissimo match contro l’Empoli, fresco di promozione in massima serie; dato, questo, di cui Bocchini invita a non tener conto, consapevole che a prescindere da quale sarà l’undici schierato da Dionisi, i granata si troveranno di fronte una rosa forte e completa al quale dovranno dedicare estrema attenzione, come sempre fatto.

Le due compagini si affronteranno domani pomeriggio allo stadio “Arechi” alle ore 14. A seguire, le parole del tecnico granata:


«Mi corre l’obbligo innanzitutto di fare i complimenti all’Empoli per aver vinto un campionato per nulla facile. In una stagione piena di difficoltà, falcidiata dal Covid e in un calendario pieno di gare ravvicinate, i nostri avversari hanno conquistato la promozione grazie ad un organico importante e ad un allenatore giovane che ha guidato la squadra in modo magistrale. L’Empoli è riuscita a vincere nonostante abbia spesso dovuto fare i conti con assenze e defezioni. Tenendo conto di tutto questo sappiamo che a prescindere dall’undici titolare che affronteremo ci aspetterà sicuramente una gara difficile. Dal canto nostro dovremo giocare con le stesse motivazioni e la stessa voglia di vincere che abbiamo dimostrato nell’ultima partita, credendoci fino alla fine. L’entusiasmo deve portarci la giusta carica nervosa per affrontare al meglio la gara.

Siamo consapevoli di dover dare il massimo per tutto l’arco della partita e su ogni situazione di gioco. Il sogno che abbiamo e le grandi motivazioni devono essere le armi per ricaricare più velocemente le energie fisiche e mentali. Dobbiamo mettere in campo la volontà di andare a prenderci un grande obiettivo»


Potrebbe interessarti anche:

spot_img

Notizie popolari