mercoledì 17 04 24
spot_img
HomeFrontpagePugno duro per il caso Dia: la Salernitana ricorre al Collegio Arbitrale
spot_img

Pugno duro per il caso Dia: la Salernitana ricorre al Collegio Arbitrale

spot_imgspot_img

La Salernitana non ci sta e decide di agire per quanto accaduto nel match contro l’Udinese. Lo studio legale dei granata completerà in giornata la richiesta al Collegio Arbitrale. Ecco i provvedimenti che la società vorrebbe adottare.

La Salernitana ricorre al Collegio Arbitrale

Iervolino non è affatto intenzionato a lasciar perdere: la Salernitana, infatti, ricorrerà al Collegio Arbitrale per il caso Dia. Il senegalese si rifiutò di entrare nel match contro l’Udinese, giocato una decina di giorni fa. Ciò ha portato, innanzitutto, alla sua esclusione dalla rosa, ma non solo. In giornata si completerà l’iter per la richiesta completa: esclusione, multa milionaria per i danni sul mercato (il prezzo del cartellino di Dia scenderà causando problemi nella prossima sessione, quando verrà ceduto), decurtazione del 50% del suo stipendio fino a fine stagione (risparmio di circa 316mila euro) e maggiori danni.


Potrebbe interessarti anche:


Per maggiori danni si intendono danni di immagine e altri per il comportamento tenuto, appunto, in quel pomeriggio di Udine lo scorso 2 marzo. Insomma, la società non è intenzionata a lasciar perdere e attende, ora, la risposta del Collegio Arbitrale.

Nel frattempo, Boulaye Dia non ha preso parte al ritiro che vede la squadra impegnata per prepararsi in vista del Lecce.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari