venerdì 19 07 24
spot_img
HomeSalernitanaSalernitana-ChievoVerona: arbitraggio giusto ma dubbi sul gol ospite
spot_img

Salernitana-ChievoVerona: arbitraggio giusto ma dubbi sul gol ospite

spot_img
spot_img

Nel match valido per la 21ª giornata di serie B 2020-2021 che vede di fronte Salernitana e ChievoVerona, il signor Sozza di Seregno non demerita. Partita ben gestita dal fischietto milanese e dai suoi due assistenti, Schirru e Trincheri; dubbi solo sul pareggio ospite.

Salernitana, dubbi sulla decisione di Sozza

Un primo tempo abbastanza tranquillo. Un accenno di protesta al 4′ da parte di Capezzi, il centrocampista granata chiede un calcio d’angolo, ma il difensore del ChievoVerona non tocca il pallone.

Siamo al 27′ e ci sarebbe un evidente rimessa dal fondo per la Salernitana non chiamata dall’assistente di gara. Dopo 4 minuti, contatto tra Djuric ed Obi, l’arbitro giudica la manata del bosniaco involontaria e lascia proseguire il gioco.

Al 40′, arriva il primo giallo della gara, fallo tattico di Coulibaly che ferma in modo irregolare una ripartenza gialloblu; giusta la decisione dell’arbitro.

Pareggio che fa discutere, quello degli ospiti

Siamo al 50′, su un tiro-cross di Garritano che impatta sull’incrocio dei pali è lesto De Luca a ribadire in porta. L’intervento di Belec non chiarisce bene se il pallone abbia oltrepassato del tutto la linea di porta. Una decisione molto difficile quella del signor Sozza, che, nel tentennare un paio di secondi, ingannato forse dall’esultanza del calciatore gialloblu, decide di assegnare il gol. Proteste da parte dei calciatori di casa.

Dalle immagini televisive, seppure per una questione di millimetri, il pallone sembra non oltrepassare del tutto la linea. In questo casa la VAR sarebbe stata di grande aiuto per la terna arbitrale.

Coulibaly rischia grosso

Rischia grosso al 66′ Coulibaly, entrata dura sulla mediana. Proteste da parte dei calciatori gialloblu che chiedono fallo e il secondo giallo per il senegalese, ma l’arbitro giudica l’entrata sul pallone e lascia proseguire il gioco.

Al 78′ arriva il secondo giallo della gara, intervento sporco di Gyömbér al limite dell’aria. Giusto il giallo per lo slovacco.

Nel recupero, terzo giallo della gara questa volta per gli Ospiti; Viviani strattona Kiyine a metà campo, fermando cosi la ripartenza dei campani, anche qui decisione corretta della terna arbitrale.


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari