venerdì 08 12 23
spot_img
HomeSportSCHERMAGregorio esce subito di scena agli Europei
spot_img

Gregorio esce subito di scena agli Europei

spot_imgspot_img

La tre giorni dei campionati europei di scherma a Plovdiv (Bulgaria) si è conclusa con i tornei di fioretto maschile e sciabola femminile, cui ha partecipato la campionessa d’Italia Rossella Gregorio.

L’Europeo di Rossella Gregorio finisce al 1° turno

Un’eliminazione amara, oltretutto alla fine di un derby particolarmente combattuto: Rossella Gregorio ha concluso il suo Europeo di sciabola al 1° turno per mano della connazionale Martina Criscio.

La 32enne dei Carabinieri – ammessa di diritto ai 32/mi dopo aver vinto 3 dei 5 assalti preliminari – si è arresa all’ultima stoccata contro la più giovane tiratrice foggiana, che si è poi spinta fino alla semifinale, conquistando la prima medaglia individuale di peso della sua ancora giovane carriera.

In attesa di conoscere il quadro completo dei risultati degli altri campionati continentali, Gregorio dovrebbe aver comunque limitato i danni nel ranking di qualificazione olimpica. A questo punto, però, l’allieva di Cristiano Imparato dovrà necessariamente fare risultato ai Mondiali di Milano per avanzare nella graduatoria.

La nuova campionessa europea di sciabola è la francese Manon Brunet, che ha superato in finale la connazionale Sara Balzer per 15-10. L’altro bronzo è stato vinto dalla greca Theodotra Gkountoura.


Potrebbe interessarti anche:


Dal 24 al 30 giugno i Giochi europei a Cracovia

Gli azzurri del CT Zanotti torneranno in pedana nella prossima fine settimana per i Giochi europei. A seguito dell’esclusione d’ufficio degli atleti russi e bielorussi – decisa dal comitato organizzatore – le prove individuali non saranno altro che una rivincita del torneo bulgaro e, pertanto, non assegneranno punti per la qualificazione ai Giochi olimpici.

Molto più importanti, invece, saranno le prove a squadre (28-30 giugno), che saranno invece determinanti nella caccia al biglietto per la Ville Lumiére. A meno di particolari scelte tecniche, sia Rossella Gregorio, sia Michele Gallo dovrebbero disputare entrambe le gare, che saranno anche l’ultimo test agonistico prima dei Mondiali di fine luglio.

spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Gregorio esce subito di scena agli Europei

spot_img

La tre giorni dei campionati europei di scherma a Plovdiv (Bulgaria) si è conclusa con i tornei di fioretto maschile e sciabola femminile, cui ha partecipato la campionessa d’Italia Rossella Gregorio.

L’Europeo di Rossella Gregorio finisce al 1° turno

Un’eliminazione amara, oltretutto alla fine di un derby particolarmente combattuto: Rossella Gregorio ha concluso il suo Europeo di sciabola al 1° turno per mano della connazionale Martina Criscio.

La 32enne dei Carabinieri – ammessa di diritto ai 32/mi dopo aver vinto 3 dei 5 assalti preliminari – si è arresa all’ultima stoccata contro la più giovane tiratrice foggiana, che si è poi spinta fino alla semifinale, conquistando la prima medaglia individuale di peso della sua ancora giovane carriera.

In attesa di conoscere il quadro completo dei risultati degli altri campionati continentali, Gregorio dovrebbe aver comunque limitato i danni nel ranking di qualificazione olimpica. A questo punto, però, l’allieva di Cristiano Imparato dovrà necessariamente fare risultato ai Mondiali di Milano per avanzare nella graduatoria.

La nuova campionessa europea di sciabola è la francese Manon Brunet, che ha superato in finale la connazionale Sara Balzer per 15-10. L’altro bronzo è stato vinto dalla greca Theodotra Gkountoura.


Potrebbe interessarti anche:


Dal 24 al 30 giugno i Giochi europei a Cracovia

Gli azzurri del CT Zanotti torneranno in pedana nella prossima fine settimana per i Giochi europei. A seguito dell’esclusione d’ufficio degli atleti russi e bielorussi – decisa dal comitato organizzatore – le prove individuali non saranno altro che una rivincita del torneo bulgaro e, pertanto, non assegneranno punti per la qualificazione ai Giochi olimpici.

Molto più importanti, invece, saranno le prove a squadre (28-30 giugno), che saranno invece determinanti nella caccia al biglietto per la Ville Lumiére. A meno di particolari scelte tecniche, sia Rossella Gregorio, sia Michele Gallo dovrebbero disputare entrambe le gare, che saranno anche l’ultimo test agonistico prima dei Mondiali di fine luglio.

Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
spot_img

Notizie popolari