mercoledì 28 02 24
spot_img
HomeFrontpageLa Rari Nantes Salerno cede il passo nella difficile Savona
spot_img

La Rari Nantes Salerno cede il passo nella difficile Savona

spot_imgspot_img

Niente da fare per la Rari Nantes Salerno che è costretta a cedere il passo anche in casa della più quotata Savona. Nella piscina della seconda in classifica i giallorossi ammainano la bandiera sul 18-8 nell’ultima giornata del girone di andata del campionato di A1 di pallanuoto. A fine gara Presciutti ha commentato il match dei suoi uomini.

La Rari Nantes Salerno affonda anche a Savona

La Rari esce sconfitta dalla piscina “Olimpica Zanelli” di Savona in quel è era la 13ª giornata del campionato 2023-2024 di pallanuoto. I giallorossi restano quindi a quota sette punti al giro di boa, e con Roma che resta ad un punto di distanza dopo la sconfitta interna con Telimar.


Ti potrebbero interessare anche:


Dei quattro parziali solo nel secondo il 7 di Presciutti ha avuto la meglio (15-8, 4-2, 3-4, 4-0, 4-2), senza però dare seguito in una piscina obiettivamente difficile dove i padroni di casa cercheranno di dare filo da torcere ai super campioni della Pro Recco. Questa era anche l’ultima gara del 2023 per la pallanuoto di Serie A (resta un match di recupero), che si ritroverà in acqua nel 2024 per la la formazione cara al presidente Gallozzi ci sarà un altro ostacolo proibitivo, ovvero l’AN Brescia del salernitano Vincenzo Dolce.

Le dichiarazioni del post gara

Coach Christian Presciutti commenta la sconfitta: «Chiudiamo il girone di andata con delle certezze che stiamo acquisendo. Oggi abbiamo tenuto botta contro una grande squadra fino a che non è uscita la loro qualità. Ora ci aspettano due mesi dove potremmo finalmente lavorare al completo e prepararci al meglio per la seconda fase del campionato».

Il tabellino del match

Rari Nantes Savona: Nicosia, Patchaliev 2, Rocchi, Figlioli 1, Vavic, Rizzo 3, Urbinati, Bruni 5, Campopiano, Guidi 2, Durdic 2, Erdelyi, Da Rold, Bragantini. All.: A. Angelini

Rari Nantes Salerno: Taurisano, Luongo, Barela, Sanges, Parrilli 2, Gallozzi 1, Vrbnjak, Gallo, Presciutti, Bertoli 2, Goreta 2, Pica 1, Vassallo, Maione. All.: C. Presciutti

I prossimi appuntamenti

Per i giallorossi questo lungo break dalle competizioni sarà un’ottima occasione per poter lavorare duramente e migliorare gli aspetti di gioco dove si sono riscontrate più difficoltà. La seconda fase avrà inizio il 24 febbraio e si concluderà il 20 aprile 2024. Le squadre saranno suddivise in due gironi da sette sulla base della classifica che si definirà con il recupero del match tra la De Akker Bologna ed il Circolo Nautico Posillipo di questo sabato 16 dicembre.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

La Rari Nantes Salerno cede il passo nella difficile Savona

spot_imgspot_img

Niente da fare per la Rari Nantes Salerno che è costretta a cedere il passo anche in casa della più quotata Savona. Nella piscina della seconda in classifica i giallorossi ammainano la bandiera sul 18-8 nell’ultima giornata del girone di andata del campionato di A1 di pallanuoto. A fine gara Presciutti ha commentato il match dei suoi uomini.

La Rari Nantes Salerno affonda anche a Savona

La Rari esce sconfitta dalla piscina “Olimpica Zanelli” di Savona in quel è era la 13ª giornata del campionato 2023-2024 di pallanuoto. I giallorossi restano quindi a quota sette punti al giro di boa, e con Roma che resta ad un punto di distanza dopo la sconfitta interna con Telimar.


Ti potrebbero interessare anche:


Dei quattro parziali solo nel secondo il 7 di Presciutti ha avuto la meglio (15-8, 4-2, 3-4, 4-0, 4-2), senza però dare seguito in una piscina obiettivamente difficile dove i padroni di casa cercheranno di dare filo da torcere ai super campioni della Pro Recco. Questa era anche l’ultima gara del 2023 per la pallanuoto di Serie A (resta un match di recupero), che si ritroverà in acqua nel 2024 per la la formazione cara al presidente Gallozzi ci sarà un altro ostacolo proibitivo, ovvero l’AN Brescia del salernitano Vincenzo Dolce.

Le dichiarazioni del post gara

Coach Christian Presciutti commenta la sconfitta: «Chiudiamo il girone di andata con delle certezze che stiamo acquisendo. Oggi abbiamo tenuto botta contro una grande squadra fino a che non è uscita la loro qualità. Ora ci aspettano due mesi dove potremmo finalmente lavorare al completo e prepararci al meglio per la seconda fase del campionato».

Il tabellino del match

Rari Nantes Savona: Nicosia, Patchaliev 2, Rocchi, Figlioli 1, Vavic, Rizzo 3, Urbinati, Bruni 5, Campopiano, Guidi 2, Durdic 2, Erdelyi, Da Rold, Bragantini. All.: A. Angelini

Rari Nantes Salerno: Taurisano, Luongo, Barela, Sanges, Parrilli 2, Gallozzi 1, Vrbnjak, Gallo, Presciutti, Bertoli 2, Goreta 2, Pica 1, Vassallo, Maione. All.: C. Presciutti

I prossimi appuntamenti

Per i giallorossi questo lungo break dalle competizioni sarà un’ottima occasione per poter lavorare duramente e migliorare gli aspetti di gioco dove si sono riscontrate più difficoltà. La seconda fase avrà inizio il 24 febbraio e si concluderà il 20 aprile 2024. Le squadre saranno suddivise in due gironi da sette sulla base della classifica che si definirà con il recupero del match tra la De Akker Bologna ed il Circolo Nautico Posillipo di questo sabato 16 dicembre.

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

La Rari Nantes Salerno cede il passo nella difficile Savona

spot_img

Niente da fare per la Rari Nantes Salerno che è costretta a cedere il passo anche in casa della più quotata Savona. Nella piscina della seconda in classifica i giallorossi ammainano la bandiera sul 18-8 nell’ultima giornata del girone di andata del campionato di A1 di pallanuoto. A fine gara Presciutti ha commentato il match dei suoi uomini.

La Rari Nantes Salerno affonda anche a Savona

La Rari esce sconfitta dalla piscina “Olimpica Zanelli” di Savona in quel è era la 13ª giornata del campionato 2023-2024 di pallanuoto. I giallorossi restano quindi a quota sette punti al giro di boa, e con Roma che resta ad un punto di distanza dopo la sconfitta interna con Telimar.


Ti potrebbero interessare anche:


Dei quattro parziali solo nel secondo il 7 di Presciutti ha avuto la meglio (15-8, 4-2, 3-4, 4-0, 4-2), senza però dare seguito in una piscina obiettivamente difficile dove i padroni di casa cercheranno di dare filo da torcere ai super campioni della Pro Recco. Questa era anche l’ultima gara del 2023 per la pallanuoto di Serie A (resta un match di recupero), che si ritroverà in acqua nel 2024 per la la formazione cara al presidente Gallozzi ci sarà un altro ostacolo proibitivo, ovvero l’AN Brescia del salernitano Vincenzo Dolce.

Le dichiarazioni del post gara

Coach Christian Presciutti commenta la sconfitta: «Chiudiamo il girone di andata con delle certezze che stiamo acquisendo. Oggi abbiamo tenuto botta contro una grande squadra fino a che non è uscita la loro qualità. Ora ci aspettano due mesi dove potremmo finalmente lavorare al completo e prepararci al meglio per la seconda fase del campionato».

Il tabellino del match

Rari Nantes Savona: Nicosia, Patchaliev 2, Rocchi, Figlioli 1, Vavic, Rizzo 3, Urbinati, Bruni 5, Campopiano, Guidi 2, Durdic 2, Erdelyi, Da Rold, Bragantini. All.: A. Angelini

Rari Nantes Salerno: Taurisano, Luongo, Barela, Sanges, Parrilli 2, Gallozzi 1, Vrbnjak, Gallo, Presciutti, Bertoli 2, Goreta 2, Pica 1, Vassallo, Maione. All.: C. Presciutti

I prossimi appuntamenti

Per i giallorossi questo lungo break dalle competizioni sarà un’ottima occasione per poter lavorare duramente e migliorare gli aspetti di gioco dove si sono riscontrate più difficoltà. La seconda fase avrà inizio il 24 febbraio e si concluderà il 20 aprile 2024. Le squadre saranno suddivise in due gironi da sette sulla base della classifica che si definirà con il recupero del match tra la De Akker Bologna ed il Circolo Nautico Posillipo di questo sabato 16 dicembre.

spot_img

Notizie popolari