sabato 13 04 24
spot_img
HomeFrontpageRari Nantes Salerno ancora sconfitta
spot_img

Rari Nantes Salerno ancora sconfitta

spot_imgspot_img

La Rari Nantes Salerno impegnata nella trasferta laziale contro l’Anzio Waterpolis per la 19ª giornata del campionato di serie A1 di pallanuoto.

Rari Nantes Salerno

La Rari Nantes Salerno ancora sconfitta in campionato. Contro l’Anzio Waterpolis, altra squadra, sulla carta, ampiamente alla portata dei giallorossi salernitani, finisce 11-7. Neanche contro i romani degli ex Santini e Cuccovillo la squadra di mister Matteo Citro riesce a fermare l’emorragia di prestazioni e risultati negativi. Terzultima in classifica e con 7 sconfitte consecutive, La Rari Nantes Salerno rischia, a questo punto, una clamorosa retrocessione. Unica carta a favore dei salernitani è l’anemico (di punti) campionato della neopromossa Bogliasco, ultima a 4 punti e del Nuoto Catania, penultimo e con 5 punti di distacco, ma che ha battuto i giallorossi nella partita del girone di andata. Prossimo appuntamento sabato prossimo, alla piscina Vitale, contro il CC Ortigia.


Potrebbe interessarti anche:

La partita

Poco da raccontare per la cronaca. Partita che sembra equilibrata, ma le solite amnesie dei salernitani danno punti di vantaggio ai romani che portano i 3 punti in classifica. I salernitani riescono ad emergere soltanto nell’ultimo quarto, senza peraltro riuscire a raggiungere i laziali. Risultato finale: Anzio Waterpolis – RN Salerno 11-7. I parziali: 3 – 1; 2 – 2; 5 – 2; 1 – 2. In rete per i salernitani: Bertoli e Gallo con 2 reti a testa;  Barroso, Esposito e Parrilli con 1 gol ciascuno.

Le parole post match di mister Matteo Citro:

«Purtroppo, non riusciamo ad invertire la rotta. Sfruttiamo poco le tante occasioni che creiamo sia in superiorità che a uomini pari. In difesa non riusciamo ad essere ordinati e concentrati per tutta la gara, dobbiamo giocare con più coraggio e riuscire ad essere più cinici in fase conclusiva. Spesso a decidere le partite sono gli episodi».

spot_img
spot_img
spot_img
Tony Granato
Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24

Notizie popolari