mercoledì 09 11 22
HomeFrontpageMilenkovic, l'insuperabile colosso viola

Milenkovic, l’insuperabile colosso viola

- Advertisment -spot_img

Tra i pericoli maggiori della Fiorentina c’è Nikola Milenkovic, difensore serbo che in estate sembrava potesse salutare ma che invece alla fine è rimasto con la viola. Sta disputando l’ennesima buona stagione

Milenkovic tra mercato e campo

Un profilo come quello del serbo è difficile da trovare, nel campionato italiano. Il difensore della viola gioca ad altissimi livelli da ormai 5 stagioni e non ha mai accennato ad abbassarsi di tono. La viola ha sempre potuto contare sul proprio gigante e continua a farlo.

In estate è stato vicinissimo al lasciare Firenze, con Juventus e Inter che fino alla fine hanno tentato di strapparlo alla Fiorentina. Il rinnovo di contratto, nell’aria per settimane, ha poi distrutto le ambizioni di entrambe le squadre. Il giocatore è rimasto in Toscana, anche se in estate tutto potrebbe riaprirsi.


Ti potrebbero interessare anche:


Nel mirino della Salernitana

In questo caso non si parla di mercato, bensì della prossima giornata di Serie A. La Salernitana se la vedrà proprio contro la Fiorentina, in una partita difficilissima in cui gli attaccanti granata dovranno superare il roccioso difensore serbo. Il calciatore è uno dei pericoli maggiori della difesa viola, che nonostante in stagione abbia subito 17 reti ha una buona tenuta in campo.

Milenkovic, nonostante la stazza, può essere un pericolo non da poco in fase d’impostazione del gioco. Il suo senso della posizione e le capacità nel gioco aereo lo rendono utilissimo a livello tattico, con la Fiorentina che spesso e volentieri in fase di gestione si è adattata alla difesa a 3 alzandosi. Un pericolo che incombe anche sui calci da fermo, con il serbo che in stagione ha già segnato due reti. Entrambe di testa e nelle ultime due giornate. Salernitana avvertita: il pericolo non è solo in difesa, ma anche in attacco.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: