martedì 27 09 22
HomeEsclusiveMilan a Capaccio: "Rivoluzionata la squadra, siamo molto soddisfatti"

Milan a Capaccio: “Rivoluzionata la squadra, siamo molto soddisfatti”

- Advertisment -spot_img

Nella serata di ieri, 25 agosto, a Capaccio si è tenuta un interessante manifestazione dedicata alla Salernitana. Tra i partecipanti c’era anche l’amministratore delegato della Salernitana Maurizio Milan. Siamo riusciti ad intervistare proprio quest’ultimo, ecco le sue parole.

A Capaccio si parla di Salernitana

Nella giornata di ieri, 25 agosto, si è svolta a Capaccio un’interessante manifestazione dedicata alla Salernitana, dove vi hanno partecipato grandi leggende della squadra granata come Arturo Di Napoli, Roberto Cardinale e Vincenzo Marino. Grandi esponenti della tifoseria come i Frangia Kaotica, Nucleo Storico e Nuova Guardia. Il tutto inaugurato dal giornalista Marcello Festa (presentatore della serata).

Molti gli argomenti trattati alla manifestazione, organizzata da Antonio Di Filippo (presidente del Comitato Cittadino di Capaccio), condita da un docufilm in modo da ripercorrere la storia ricca di emozioni del club granata. Tra i partecipanti vi era presente anche l’attuale amministratore delegato della Salernitana Maurizio Milan, alla quale abbiamo ‘strappato’ alcune dichiarazioni.


Potrebbe interessarti anche:


Le piace come si è sviluppato il mercato?

«Il mercato non è ancora chiuso, si chiuderà per noi lunedì o martedì però devo dire che abbiamo fatto un ottimo mercato, abbiamo rivoluzionato completamente la squadra e quindi siamo molto soddisfatti».

Oggi la Salernitana ha un parco giocatori di proprietà e anche la risposta della gente di questa sera è segno che piace il lavoro che si sta facendo, è giusto?

«Sì, abbiamo fatto un progetto che è partito, come è giusto che sia, dalla materia prima che sono i calciatori. Siamo passati da una società che aveva patrimonializzato poco in tanti anni ad una società che, ad oggi, ha un patrimonio importante. Abbiamo fatto degli investimenti con i calciatori presi e speriamo che questi si riescano a tradurre in risultati in campo e fuori dal campo, che vuol dire in gradimento sempre più ampio non solo a Salerno ma come dimostra la serata anche nel territorio».

Da uomo di campo, secondo lei, cosa manca a questa squadra per affrontare squadre e non avere paura?

«Secondo me non manca niente, ho solo un ingrediente il tempo per amalgamare la squadra. Squadra totalmente nuova, un work in progress, che si chiuderà nelle prossime ore».

Batshuayi viene?

«Sul tema calciomercato abbiamo ancora qualche colpo da dare e stiamo molto attenti alla parte economica, c’è un interessamento come ci sono per tanti calciatori. Penso che chiuderemo tutto nelle prossime ore».

La Curva Nord è ancora la pecora nera di questo stadio?

«Si, più che pecora nera è ancora un capitolo amministrativo aperto. Speriamo di riaprirla, noi ce la stiamo mettendo tutta. Abbiamo aperto un dialogo con le istituzioni e abbiamo forse capito una via per risolvere questa questione, speriamo di farlo nel più breve tempo possibile perché sarebbe un ottimo messaggio allo sport e alla città».

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: