venerdì 24 05 24
spot_img
HomeSportPodio in Coppa Italia per i judoka salernitani Botta e Pippa
spot_img

Podio in Coppa Italia per i judoka salernitani Botta e Pippa

spot_img
spot_img

Un ottimo risultato per il judo salernitano in Coppa Italia: il 22enne Luigi Pippa – già protagonista ai campionati italiani nel 2021 – e il 20enne Michele Botta sul gradino più basso del podio.

Luigi Pippa e Michele Botta protagonisti in Coppa Italia

La due giorni dedicata alla Coppa Italia di judo sorride agli atleti salernitani: Luigi Pippa (Nippon Club di Napoli) e Michele Botta (New Kodokan Lucania) hanno ambedue conquistato il podio nella rassegna tricolore, disputata nell’ultima fine settimana al PalaPellicone di Ostia.

In gara nella categoria fino a 66 kg, il 22enne di Battipaglia è stato subito eliminato dal laziale Cristian Bonfili (Polisportiva Castelverde). Tuttavia, il judoka della Piana è tornato in corsa per il podio grazie ai ripescaggi.

Il giovane salernitano ha superato nel torneo di consolazione prima Gaetano Palumbo (Accademia Prato), poi Leonardo Piccolo (Accademia Torino). Il suo risultato è stato peraltro determinante per il successo del Nippon Club nella classifica a squadre.

Percorso più o meno analogo per il 20enne di Polla nei -60 kg: eliminato al primo turno da Francesco Pio Stefanelli (Nippon), Botta si è fatto strada nei ripescaggi, battendo nell’ordine Davide Corsini (Judo Club Capelletti) e Gabriele Audisio (Akiyama Torino).


Potrebbe interessarti anche:


I palmares dei due judoka

Nato nel capoluogo della Piana del Sele il 20 settembre 2000, Luigi Pippa si è messo in luce nel 2017 al Creative Tournament di Graz (Austria), in cui si è piazzato 3° nella categoria fino a 66 kg, per poi conquistare un prezioso successo a Eboli nel Grand Prix internazionale riservato ai cadetti.

Il judoka salernitano ha raggiunto il traguardo più importante della sua ancora acerba carriera agli Assoluti del 2021, arrendendosi soltanto a Lorenzo Parodi negli 81 kg.

Laureando in Economia all’Università di Salerno, Pippa ha anche partecipato nel 2022 agli Europei Under-23 di Sarajevo, senza tuttavia superare il primo turno. Nel suo curriculum anche un argento ai campionati italiani universitari – sotto le insegne del CUS Salerno – e un 7° posto nella tappa di Coppa Europa disputata nel luglio 2022 a Winterthur, in Svizzera.

Pippa tornerà sul tatami la prossima settimana per la tappa del circuito continentale che si svolgerà a Dubrovnik, Croazia.

Nato a Polla il 10 dicembre 2002, Michele Botta si è messo subito in evidenza da junior, vincendo nel 2017 il torneo di Zeltweg, in Austria. Nel 2019 il salto di qualità: doppietta nella Dynamic Cup di Catania e nel Grand Prix Campania, disputato a Nocera Inferiore.

Iscritto all’Università di Siena, Botta si è confermato anche tra gli Under-21, strappando un bronzo nel 2021 ai campionati italiani di categoria, a cui ha aggiunto un anno fa un altro podio ai campionati universitari di Cassino.

spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.

Notizie popolari