venerdì 09 12 22
HomeSportBASKETChaves in esclusiva: "Il mio Power Basket si farà trovare pronto"

Chaves in esclusiva: “Il mio Power Basket si farà trovare pronto”

- Advertisment -spot_img

L’anello di congiunzione tra il passato e il futuro del basket a Salerno: il playmaker del Power Basket, Lucas Chaves, ha rilasciato un’intervista esclusiva a SalernoSport24.

Lucas Chaves in esclusiva per SalernoSport24

Il basket e l’ippocampo nel cuore dell’argentino Lucas Jesus Chaves: il capitano del Power Basket – nato a Bahia Blanca come il totem Emanuel Ginobili – ha analizzato in esclusiva per SalernoSport24 i primi passi della nuova stagione di C Gold.

Prima di analizzare nel dettaglio il campionato alle porte, ci dica qual è stato il suo impatto con la società che ha raccolto l’eredita della quarantenne Pallacanestro Salerno.

«Il Power Basket sta facendo un ottimo lavoro: tutta la squadra, infatti, si è trovata bene con la dirigenza e lo staff fin dai primi giorni in palestra. Il progetto sportivo è particolarmente ambizioso: vogliamo disputare un bel campionato, occupando le posizioni di vertice della classifica».

Il debutto contro i giovani del Forio Basket non è stato altro che un ulteriore test per mettersi alla prova. Quali impressioni ha ricavato dai primi 40 giorni di preparazione con un gruppo di cui fanno parte tanti giocatori che conoscono bene la C Gold, da Trapani a Ferretti, e un centro di valore come lo slovacco Batka?

«Il match contro Forio è stato un po’ strano: per noi è stata l’occasione per rifinire la preparazione. Pensando alla stagione che ci aspetta, trovo che il primo mese di lavoro sia stato positivo, perché abbiamo curato bene sia la parte fisica, sia gli aspetti tecnici. Naturalmente, c’è ancora da fare sul piano tattico: l’abitudine a giocare farà emergere la vera squadra».

Sabato pomeriggio la prima trasferta della stagione in casa del PSA Campus. Che partita si aspetta contro una squadra che, pur avendo tanti giovani, ha già acquisito una certa familiarità con i parquet della C Gold?

«Sant’Antimo ha allestito un roster con diversi ragazzi di talento, che faranno senz’altro leva sull’intensità. Dal canto nostro, sappiamo che questa sarà una partita difficile: anche per questo, punteremo tanto sull’esperienza per farci trovare pronti nei momenti di difficoltà».


Potrebbe interessarti anche:


Chi potrà puntare, secondo lei, al salto nella nuova serie Interregionale?

«Prima di tutto, il livello generale è più alto che in passato. Pur essendoci almeno cinque squadre che hanno investito su uomini di esperienza – Salerno, Casapulla, Marigliano, Angri e Potenza – a lungo andare conteranno la preparazione e l’intesa tra i compagni di squadra. Dunque, mi aspetto un campionato difficile, nel quale troveremo sempre squadre toste e in cui ogni punto sarà importantissimo».

Quale potrà essere il punto di forza del Power Basket quando la stagione entrerà nel vivo?

«In squadra ci sono 10 giocatori che conoscono bene la C Gold e sono sempre scesi sul parquet per vincere. Di conseguenza, non dipenderemo dalle prestazioni del singolo: il nostro è un roster lungo, nel quale ciascuno avrà potenzialmente lo stesso minutaggio e segnare tanti punti a partita».

Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: