lunedì 20 05 24
spot_img
HomeFrontpageLa Rari Nantes Salerno perde gara 1 dei playout
spot_img

La Rari Nantes Salerno perde gara 1 dei playout

spot_img
spot_img

La Rari Nantes Salerno è impegnata nei playout salvezza del campionato di serie A1 di pallanuoto. Gara 1 contro la DE AKKER Bologna.

Sconfitta immeritata

La regular season del campionato di serie A1 di pallanuoto lascia il posto alla seconda fase. Sono cominciate, infatti, le semifinali di playoff e playout. La Rari Nantes Salerno è impegnata nelle gare salvezza, insieme a De AKKER Bologna (avversaria di turno), Anzio Waterpolis e Nuoto Catania. I salernitani sono stati sconfitti per 12-11 in una partita che lascia l’amaro in bocca a mister Luca Malinconico ed ai suoi giocatori. Restano ora la gara di ritorno ed eventualmente la gara spareggio per cambiare direzione per assicurarsi la salvezza nel primo turno. L’altra semifinale playout tra Anzio Waterpolis e Nuoto Catania, si è conclusa 11-8 per i laziali. Appuntamento per la partita di ritorno della Rari Nantes Salerno, sabato 6 maggio alle 18.30 per gara 2 alla piscina Vitale.


Potrebbe interessarti anche

La partita

La RN Salerno approccia bene la partita, si porta in vantaggio, ma subisce il ritorno degli emiliani che, approfittando anche di un rigore sbagliato da Barroso, chiudono il primo quarto con un buon vantaggio. I salernitani non demordono, attaccano e tengono viva la partita. La reazione della squadra di casa è, ancora una volta, importante. È un susseguirsi di emozioni. Le squadre, dopo una bellissima rimonta dei salernitani, vanno in parità, sino a qualche secondo dalla fine, quando i bolognesi riescono a segnare il gol che consegna loro la vittoria della prima gara.

Risultato finale: DE AKKER Team – Rari Nantes Salerno 12-11

I parziali: 4-1; 1-2; 3-4; 4-4. In rete per i salernitani: 5 gol Gallo, 3 gol Barroso Macarro, 2 reti Luongo, 1 gol Pica.

Le parole post match di Luca Malinconico

«Peccato a due secondi dal termine dopo un faticoso recupero perdere così, ma lo sport è anche questo e va accettato. I miei complimenti ai ragazzi che hanno avuto una grande reazione. Ora ci attende la gara in casa, sabato alla Vitale ce la metteremo tutta per giocarci la bella»

spot_img
spot_img
spot_img
Tony Granato
Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24

Notizie popolari