martedì 21 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeFrontpageLa Rari Nantes Salerno fa le cose per bene

La Rari Nantes Salerno fa le cose per bene

Non conosce sosta il mercato della Rari Nantes Salerno. Dopo il portiere Vassallo, la società giallorossa mira alla costruzione di una squadra che possa puntare in alto.

Il mercato della RNS

Dopo aver mandato in archivio i festeggiamenti per il Centenario, il presidente Enrico Gallozzi  è impegnato, con il ds Mariano Rampolla,  alla costruzione di una squadra ambiziosa. Evidentemente abituato a parlare con i fatti, il presidente giallorosso non si accontenta della salvezza e prova ad alzare l’asticella. Così, dopo le conferme di Tomasic e Umberto Esposito e l’arrivo del portiere Vassallo, è letteralmente scatenato. La settimana appena trascorsa ha, infatti, visto gli arrivi di Gianmaria Siani, Alberto Barroso Macarro, Valentino Gallo e, ultimo in ordine di tempo, Zeno Bertoli. Per Siani, come per il portiere Vassallo, è un ritorno. Il ventiseienne salernitano che, giovanissimo, ha esordito proprio con i giallorossi, è reduce dall’esperienza triennale all’Ortigia, con un quarto posto, e di due anni all’Anzio.

Gli altri colpi

Ma il mercato della Rari Nantes Salerno ha visto, poi, gli arrivi dell’attaccante della nazionale spagnola, Alberto Barroso Macarro, vice campione del mondo con la sua nazionale nel 2019 in Corea del Sud. Dall’Ortigia Siracusa, dopo svariati campionati con il Posilipo e l’esperienza con l’AN Brescia, arriva a Salerno l’attaccante della nazionale italiana Valentino Gallo. Campione del Mondo a Shangaj 2011, argento olimpico a Londra 2012 e bronzo a Rio 2016. Ultimo arrivo, ma solo in ordine cronologico, quello di Zeno Bertoli. Il trentaquattrenne napoletano ha militato nel Posillipo, si trasferisce all’AN Brecia dove gioca per 5 anni, torna al Posillipo per un campionato per poi trasferirsi, lo scorso anno, alla Pro Recco dove, in una sola annata, vince scudetto, Coppa Italia e Champion’s League.

Le parole dei nuovi arrivi

Siani: «Sono molto motivato e spero di ripagare sul campo la fiducia di mister Citro e della società, non vedo l’ora di ritrovare tutti i miei compagni di squadra, con molti dei quali ho condiviso gran parte della vita sportiva e non solo».

Macarro: «Sono molto felice di venire a giocare per la Rari Nantes Salerno, una bella società che quest’anno festeggia i suoi 100 anni. Sicuramente sarà un’esperienza meravigliosa, i suoi colori sono gli stessi della Spagna e mi fanno già sentire a casa».

Gallo: «Sono felicissimo per questa decisione. Quando una decisione la senti con il cuore è sempre quella giusta. Conosco benissimo la Campania, sono molto affezionato al territorio, ho trascorso tanti anni a Napoli. Salerno è una città stupenda, la squadra è una bellissima squadra che ha fatto soffrire tante squadre che sono venute a giocare lì».

Zeno: «Sono molto felice di entrare a far parte della Rari Nantes Salerno e non vedo l’ora di cominciare. Credo che la società abbia formato una bella squadra per la prossima stagione, ci possiamo togliere qualche soddisfazione importante. Ringrazio la società per avermi coinvolto in questo progetto, metterò tutta la mia esperienza e impegno».


Potrebbe interessarti anche:

Tony Granato
Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24
- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: