domenica 21 07 24
spot_img
HomeFrontpageIl Krasnodar non molla Botheim: preannunciato ricorso al TAS
spot_img

Il Krasnodar non molla Botheim: preannunciato ricorso al TAS

spot_img
spot_img

Non c’è pace per Erik Botheim. Il Krasnodar non molla e ha intenzione di portare la questione relativa al risarcimento per lo svincolo non autorizzato al TAS di Losanna. Il norvegese aveva già vinto la contesa al FIFA Football Tribunal.

Botheim, il Krasnodar annuncia ricorso al TAS

Il Krasnodar ha preannunciato ricorso al TAS di Losanna. Il club russo pretende l’ottenimento del maxi risarcimento danni di 30 milioni di euro per lo svincolo non autorizzato dell’attaccante norvegese.


Ti potrebbero interessare anche:


L’ex Bodø/Glimt ha già avuto ragione una volta al FIFA Football Tribunal, il quale lo aveva scagionato dall’accusa mossagli dal club russo e regolarizzato la posizione. Non è detto, però, che il TAS confermi quanto pronunciato dalla FIFA, pertanto i russi sono decisi a correre il rischio di presentare un dispendioso ricorso (si parla di decine di migliaia di euro per l’istruttoria).

C’è da specificare una cosa: la Salernitana non rischierebbe nulla sia per quanto riguarda le penalizzazioni in classifica che ammende pecuniarie, ma potrebbe rivalersi sul giocatore in caso di sconfitta al TAS. Il nazionale Under-21 norvegese è tra i giocatori confermati in rosa in vista della prossima stagione, pertanto la società granata valuterà gli sviluppi di questa intricata vicenda per pensare al da farsi.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari