venerdì 09 12 22
HomeEsclusiveJadid: "Porto Salerno e i tifosi nel cuore..."

Jadid: “Porto Salerno e i tifosi nel cuore…”

- Advertisment -spot_img

Stamane, SalernoSport24 ha intervistato l’ex centrocampista granata Jadid abderrazzak. Il marocchino classe89, ha vestito la maglia granata numero 25, durante il campionato di Serie B 2009-2010.

Jadid abderrazzak: “Porto nel cuore Salerno ed i tifosi”

In occasione della gara tra Salernitana e Cremonese, valida per la 13ªgiornata di Serie A 2022-2023, SalernoSport24 ha intervistato un’ ex granata ovvero Jadid abderrazzak.


Ti potrebbero interessare anche:


Jadid ha giocato con la Bersagliera il campionato di Serie B 2009-2010, segnando un solo gol, a Reggio Calabria, tuttavia viene ricordato dai tifosi granata per le sue  qualità tecniche e per le sue eccelse giocate.

Di seguito l’intervista all’ex granata:

Come è stato giocare allo stadio “Arechi” con la maglia granata?

«Io porto nel cuore la città di Salerno e i tifosi, è una citta speciale e ricca di potenzialità, infatti posso dire con consapevolezza che quando si accende l’entusiasmo si vive il calcio vero e proprio».

Ci puoi parlare dell’emozione del gol a Reggio Calabria?

«Il gol a Reggio Calabria è stato uno dei più belli che ho fatto e lo ricordo con piacere nonostante avessimo perso la gara. Ricordo che quella era la mia seconda partita con la maglia della Salernitana e custodisco quel ricordo con grande gioia».

Come percepisce la Salernitana quest’anno?

«Personalmente la vedo bene bene  in quanto è stata costruita con logica e rigore e soprattutto in base alla volontà dell’allenatore che l’anno scorso ha dimostrato davvero la sua bravura poichè nessuno scommetteva sulla salvezza della Salernitana. Io credo fermamente oltre che nei giocatori soprattutto nel mister, in quanto possiede delle dote morali e una capacità di trasferire le sue idee, la sua passione, che secondo me è unica».

Cosa ci puoi dire sulla tua amizia con Caputo?

«Ciccio è un amico, è stata un compagno di viaggio in diverse società..vedo con piacere che ha fatto una carririera meravigliosa, ha guadagnato la nazionale con meritocrazie e sacrificio ed è giusto perchè ha sempre lavorato con professionalità e costanza».

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: