mercoledì 09 11 22
HomeFrontpageGiudice sportivo: le sanzioni della 12ª giornata

Giudice sportivo: le sanzioni della 12ª giornata

- Advertisment -spot_img

Sono giunti i verdetti del Giudice Sportivo relativi alla dodicesima giornata di campionato di Serie A. Sono ben otto i giocatori che salteranno il prossimo turno per squalifica, mentre le sanzioni pecuniarie nei confronti dei club sono state alquanto salate. Di seguito, le sanzioni comminate dal dott. Gerardo Mastrandrea.

I verdetti del Giudice Sportivo

Sono quattro le sanzioni pecuniari nei confronti dei club: ammenda di 8000 euro per il Lecce, i cui tifosi hanno lanciato quattro bottigliette semipiene nel settore ospiti e dei fumogeni in campo; 5000 euro per il Torino, i cui raccattapalle hanno rallentato le operazioni per tutto il secondo tempo; 3000 euro alla Roma per il lancio di fumogeni dei propri tifosi; e, infine, 3000 euro alla Cremonese per il lancio di una bottiglietta in campo da parte dei propri tifosi.


Ti potrebbero interessare anche:


Per quanto riguarda gli squalificati, un turno di stop per ben otto giocatori: Dimitrios Nikolaou (Spezia), Pawel Dawidowicz (Hellas Verona), Isak Hien (Hellas Verona), Federico Ceccherini (Hellas Verona), Armand Laurienté (Sassuolo), Karol Linetty (Torino), Valerio Verre (Sampdoria) e Sergej Milinkovic-Savic (Lazio). Spicca, tra tutte, la squalifica di quest’ultimo, costretto a saltare il Derby contro la Roma per la contestatissima ammonizione subita nella partita contro la Salernitana.

Per quanto riguarda la Salernitana, il maliano Lassana Coulibaly va in diffida. Nessuna sanzione nei confronti della Lazio per i presunti “buuu” razzisti dei propri tifosi verso i giocatori di colore in maglia granata.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: