giovedì 10 11 22
HomeSportATLETICAIniziativa "Prova lo Sport" con Fipav, CONI e Comune di Salerno

Iniziativa “Prova lo Sport” con Fipav, CONI e Comune di Salerno

- Advertisment -spot_img

Si chiama “Prova lo Sport” la manifestazione che si è svolta oggi presso l’area all’aperto del Parco Urbano dell’Irno con centinaia di partecipanti.

Prova lo Sport

“Prova lo Sport” è il nome dato alla interessante manifestazione che si è svolta nella giornata odierna nell’area del Parco Urbano dell’Irno, nei pressi di Parco Pinocchio. Nata da una proposta della FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo), che ha poi coinvolto la sezione salernitana del CONI, il Comune di Salerno e varie associazioni sportive, la manifestazione ha avuto un importante riscontro. Molti, infatti, sono stati i piccolissimi bambini ed i ragazzini che si sono presentati al Parco Urbano dell’Irno per mettersi alla prova. La manifestazione è stata coordinata dal CONI, attraverso la delegata provinciale Paola Berardino, e patrocinata, oltre che dal CONI, dal Comune di Salerno, attraverso la messa a disposizione degli spazi, con il presidente della Commissione Sport, Rino Avella, il vice presidente Pino D’Andrea ed il consigliere della stessa commissione, nonchè presidente della commissione bilancio del Comune salernitano, Fabio Polverino.

Mood

L’dea di base, l’oggetto (o, come si dice oggi, il mood) era quella di organizzare una giornata che potesse presentare agli interessati le varie discipline sportive. Dalla pallavolo, al tennis (e mini-tennis), alla mountain bike, alla scherma, alla ginnastica artistica, alla pallamano, al baseball e softball, al rugby, alle arti marziali, allo shaolin. Insomma, queste ed altre discipline messe a disposizione di chi, bambini, ragazzini, ma anche adulti, avesse voluto provare a mettersi in gioco (è il caso di dirlo). Ma anche, semplicemente, per chi avesse, in futuro, voglia di avvicinarsi ad una disciplina sportiva utile ad uscire dalla routine quotidiana. Una occasione per tutti insomma, ed una giornata che, secondo gli organizzatori, si potrà ripetere per gli anni a venire.

 

Le parole di Paola Berardino

Paola Berardino: «È una iniziativa nata dalla Federazione Pallavolo, che ha coinvolto la Commissione Sport del Comune di Salerno e che, a sua volta, ha coinvolto il CONI. Abbiamo coinvolto le varie associazioni sportive che hanno aderito numerose. A testimonianza che a Salerno c’è fame di Sport, ma anche di farlo provare a tutta la cittadinanza, potremmo dire da zero a novantanove anni. Abbiamo messo insieme, in una unica giornata tanti sport, anche quelli meno conosciuti, che sono ugualmente validi e che portano valori educativi importanti. Speriamo che il parco si riempia di tanti bambini, giovani, ma anche di adulti ed anziani »

Parola alle istituzioni

Rino Avella: «Una iniziativa importante, oggi, per la promozione degli Sport. Abbiamo aderito, come Commissione Sport, portando avanti una istanza della Fipav che abbiamo portato avanti. Una manifestazione importante, ma che ci porta ad impegnarci sempre di più, per far si che lo Sport a Salerno venga praticato, anche attraverso il miglioramento delle strutture sportive. Ringrazio la professoressa Paola Berardino che ha coinvolto il Comune di Salerno e le varie associazioni ed i colleghi della Commissione Sport»

Pino D’Andrea: «È una iniziativa promossa dalla Federazione Pallavolo, coordinata dal coni, attraverso la delegata provinciale Paola Berardino e patrocinata dal comune di Salerno che, attraverso la commissione Sport, è stato da trait d’union  per l’organizzazione con la logistica. È questa una giornata pilota, visto che contiamo di organizzare lo stesso evento,  per i prossimi anni, nel mese di settembre. con questi eventi, diamo la possibilità ai ragazzi e a chi vuole fare sport, non solo di  conoscere le varie discipline ma anche di far conoscere loro le varie associazioni che le organizzano e le praticano».

Fabio Polverino: «Iniziamo con dire che la nostra amministrazione tenderà sempre a favorire iniziative come questa. È veramente un bellissimo colpo d’occhio vedere tanti ragazzi, venire a contatto con tante discipline. Sicuramente siamo fortunati ad avere un clima che permette lo svolgimento di queste manifestazioni. Iniziative come queste o come l’altra che si èsvolta al porticciolo di Pastena sono sono un toccasana per il benessere psico-fisico che noi appoggeremo sempre, ma dobbiamo fare tanto per le strutture sportive e contiamo di avere dei risultati nel medio periodo attraverso i finanziamenti del PNRR»


Potrebbe interessarti anche:

Salernitana-Verona, l’arbitraggio di Ghersini: finale confuso e con qualche errore

Salernitana-Hellas Verona: le pagelle dei granata

 

Tony Granato
Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: