mercoledì 27 07 22
HomeSportDifficile ripresa per l'Indomita Salerno, parla Pasquale Vitale

Difficile ripresa per l’Indomita Salerno, parla Pasquale Vitale

Tra problemi impiantistici e la squalifica di due giocatori, per l’Indomita Salerno si prospetta una ripresa insidiosa, non sufficiente però ad abbattere la grinta della squadra. Il coach Pasquale Vitale ci parla della situazione

Indomita, la preoccupazione di Vitale

Anche l’Indomita Salerno, riprende gli allenamenti per il nuovo campionato di Serie B. La scorsa stagione è stata ricca di soddisfazioni ma adesso la ripresa, nonostante l’emozione di ricominciare, si prospetta difficile e con più ostacoli del previsto. A a poche settimane dall’inizio del campionato, la squadra ha perso due figure importanti, il capitano Paolo Pecoraro e il palleggiatore Paolo Cantarella. Squalificati entrambi per tre mesi, per aver giocato un torneo di Beach Volley non autorizzato dalla FIPAV.

Le reazioni del club

Una punizione dura per la squadra e per i due giocatori che dopo un lungo stop, saranno costretti a saltare gran parte del campionato. Ulteriore disagio è causato dall’inagibilità della palestra “M. Senatore”, a causa di un foro nel soffitto e di problemi alla caldaia che non permettono di avere acqua calda per le docce e, purtroppo, a causa dell’attuale situazione sanitaria, è difficile trovare una struttura, che non sia chiusa, per poter ospitare la squadra.

Le parole di mister Vitale

Si esprime con parole di preoccupazione, il coach Pasquale Vitale:

«Purtroppo la situazione non è delle migliori. A parte la squalifica di Paolo Pecoraro abbiamo squalificato anche il palleggiatore».

Il coach si esprime anche sull’impiantistica:

«Non abbiamo la possibilità di allenarci al Vestuti a causa di un buco nel soffitto, dal quale entra l’acqua quando piove, e non c’è la doccia calda per problemi alla caldaia. È un periodo molto complicato per noi, però speriamo comunque di fare bene».

I disagi, causati dai problemi della struttura che rendono il campo non omologabile, potrebbero rendere necessario il rinvio della prima partita in casa, contro la Folgore Massa, squadra attrezzata per fare il salto di qualità. Nonostante tutto la squadra non si perde d’animo e affronta con maggiore grinta e unione l’inizio di questa nuova stagione di campionato nazionale.


Potrebbe interessarti anche:

- Advertisment -

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: