martedì 27 09 22
HomeFrontpageInaugurati i Campionati Italiani Giovanili di Vela

Inaugurati i Campionati Italiani Giovanili di Vela

- Advertisment -spot_img

Inaugurati ieri i Campionati Italiani Giovanili di Vela. L’importante manifestazione vedrà per una settimana Salerno capitale della vela.

Campionati Giovanili di Vela

Sono stati inaugurati ieri pomeriggio i Campionati Giovanili Italiani di Vela. La manifestazione, la più importante per la sua categoria, fa tappa quest’anno a Salerno. Le gare si svolgeranno, di volta in volta, tra lo specchio d’acqua antistante piazza della Concordia fino ad arrivare al Circolo Canottieri Irno, passando per lo spazio d’acqua di Santa Teresa. Quattro, tra circoli ed associazioni, riuniti in Consorzio Temporaneo di Scopo, sono gli organizzatori che da mesi lavorano a questo importante evento. Il tutto grazie anche ad associati e decine di volontari che, con il loro impegno quotidiano, porteranno avanti, per tutta la settimana, da oggi e fino a domenica 5 settembre, l’organizzzazione dei giochi. Il Circolo Canottieri Irno, la Lega Navale Italiana sezione di Salerno, Il Club Velico Salernitano e l’Associazione Azimut hanno fortemente voluto questa organizzazione e gli sforzi sono stati alla fine premiati dalla Federazione Italiana Vela.

L’inaugurazione

Bella e caratteristica la cerimonia inaugurale. L’appuntamento per la partenza alle 17.30 a Piazza del Marinaio, adiacente Piazza della Concordia. Centinaia, tra giovanissimi atleti delle varie sezioni italiane di vela (circa 450 ragazzini urlanti e festanti), tecnici, accompagnatori ed i volontari presenti. Un lungo serpentone che ha attraversato il Lungomare cittadino. Il punto di arrivo è stato Piazza della Libertà, dove è stato montato un palco e dove, ad aspettare il rumorosissimo e festeggiante corteo, c’erano il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, i vertici della Federazione Italiana Vela ed i dirigenti dei circoli ed associazioni organizzatori.

Il saluto del sindaco Vincenzo Napoli

Il Sindaco ha ricordato il «rapporto antico che Salerno ha con il mare. Una cerimonia svoltasi in un’area tra la stazione marittima di Zaha Hadid, il Crescent ed il centro storico che fa di Salerno un gioiello nel panorama campano. Una grande iniziativa che farà serbare ai presenti un ricordo della città per il futuro»


Potrebbe interessarti anche:

Tony Granato
Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: