lunedì 05 12 22
HomeSportBASKETGivova Scafati, Matteo Imbrò e buoni propositi...

Givova Scafati, Matteo Imbrò e buoni propositi…

- Advertisment -spot_img

Lo Scafati Basket ha comunicato, in mattinata, di aver raggiunto il fatidico accordo con Matteo Imbrò che lascia la Tezenis Verona, per approdare a Scafati. L’accordo sarà valido fino al termine della stagione 2022-2023. Il campione in questione, pare sia già arrivato a Scafati nella giornata di ieri, per regolarizzare gli ultimi dettagli.

Basket Scafati e il suo nuovo acquisto…

Dopo una concisa trattativa, in mattinata, Lo Scafati Basket ha ufficializzato l’ingresso nella propria rosa del campione italiano, Matteo Imbrò.

Secondo il parere di molti, Imbrò è un play-guardia con una discreta esperienza, nonostante la sua giovane età, in grado di prendersi responsabilità importanti, grazie alle proprie qualità balistiche e di palleggiatore.


Ti potrebbero interessare anche:


Ingrò nasce ad Agrigento nel 1994 e già in età scolare si avvicina al mondo del Basket con la squadra Porto Empedocle. A 11 anni, si trasferisce alla Cestistica Licata. Mentre a 14, il livello diventa più alto ed inizia  a giocare per Agrigento, con la quale raggiunse le nazioni under14.

Nel 2007/2008 Imbrò vince il titolo regionale under 14 con il Basket Trapani e l’anno successivo lo scudetto under 15 con la Virtus Siena, società che gli ha permesso di disputare anche il Trofeo delle Regioni con la Toscana, aggiudicandosi il titolo di miglior giocatore della competizione.

Successivamente,dopo una breve esperienza in Div. Naz. B con la Eagles Basket Bologna, è approdato in serie A nel 2012/2013 con la maglia della Virtus Bologna, con cui si è aggiudicato anche due scudetti under 19 e ne è diventato capitano all’età di solo 19 anni.

La carriera tuttavia non è solo rosa e fiori, infatti dopo un brutto e lancinante infortunio, è ritornato in campo nel 2015/2016 in serie A2 con il Basket Ferentino.

Poi, nell’estate del 2017 è stato chiamato a Treviso, con cui ha vinto la Coppa Italia ed il campionato di serie A2, ottenendo la promozione in massima serie. Con la società trevigiana ha giocato per ben cinque stagioni di fila in serie A, l’ultima delle quali è stata chiusa con 10,2 punti e 3,3 assist di media in campionato e 5,9 punti e 2,5 assist di media in Champions League.

Infine, nell’estate scorsa ha firmato un biennale con Verona, rapporto interrotto questa settimana dopo 7 gare disputate con 5,9 punti e 2 assist di media.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: