domenica 23 06 24
spot_img
HomeFrontpageGallo e Gregorio avanzano fino agli ottavi in Coppa del Mondo
spot_img

Gallo e Gregorio avanzano fino agli ottavi in Coppa del Mondo

spot_img
spot_img

La Coppa del Mondo di sciabola maschile e femminile al capolinea della stagione. In pedana anche i salernitani Michele Gallo (a Madrid), Rossella Gregorio e Michela Landi (a Plovdiv, in Bulgaria).

L’ultima in Coppa del Mondo di Gallo, Gregorio e Landi

Una performance più che dignitosa per Michele Gallo e Rossella Gregorio nell’ultima tappa della Coppa del Mondo: i due sciabolatori di punta del movimento salernitano hanno infatti raggiunto gli ottavi di finale.

Il 23enne dei Carabinieri – in gara a Madrid (Spagna) con altri otto azzurri – ha debuttato nel tabellone principale con un comodo 15-6 al polacco Benedykt Denkiewicz per poi superare nei 16/mi lo statunitense Anthony Heathcock per 15-9. La sua corsa si è conclusa agli ottavi di finale con l’egiziano Ziad Elsissy, vittorioso per 15-10.


Potrebbe interessarti anche:


L’undicesimo posto finale nella gara vinta dal francese Sebastien Patrice è un risultato senz’altro confortante per il tiratore salernitano a poco più di due mesi dall’Olimpiade parigina. D’altra parte, però, il bel podio di Matteo Neri – rientrato all’attività dopo quasi un anno di stop per un gravissimo infortunio ai Giochi europei di Cracovia – potrebbe ridisegnare nuovamente le gerarchie interne al gruppo azzurro in vista dell’evento a cinque cerchi.

Data per scontata la presenza di Luca Curatoli e di Luigi Samele in entrambe le gare, chi sarà il terzo sciabolatore che affronterà il torneo individuale del 27 luglio? I rivali di Gallo hanno conquistato un podio a testa nel corso della stagione, ma c’è da dire che Pietro Torre – dopo il podio di dicembre nel Grand Prix di Orléans – non ha più avvicinato l’élite della classifica, mentre Neri non rientra al momento tra i primi 64 del ranking. Pertanto, tutto è ancora aperto, anche per la gara del 31 luglio. In ogni caso, il CT Zanotti dovrebbe sciogliere le ultime riserve dopo gli Europei di giugno a Basilea (Svizzera).

Gallo tornerà in pedana domenica mattina per l’ultima prova a squadre di CdM. Debutto negli ottavi con la vincente di Cile-Romania.

La campionessa italiana di sciabola fuori agli ottavi

Dopo tante eliminazioni precoci, anche Rossella Gregorio ha scalato la classifica di un torneo individuale, piazzandosi 17ª a Plovdiv, in Bulgaria.

Partita dalle qualificazioni, la tre volte campionessa italiana di sciabola ha concluso il girone eliminatorio con 5 vittorie su 6 assalti per poi strappare la qualificazione al tabellone principale con il 15-10 alla cinese Wei Jiayi.

La gara del sabato è iniziata con un netto 15-9 alla turca Nisanur Erbil. Un altro successo limpido (15-11) con la coreana Euhnye Jeon prima dello stop agli ottavi imposto dalla fuoriclasse ucraina Olga Kharlan (poi battuta in finale dalla francese Sara Balzer), che ha eliminato Gregorio con un eloquente 15-5.

Un piazzamento forse tardivo per sperare nella convocazione olimpica, ma pur sempre positivo per la 33enne dei Carabinieri che – va detto – si è lasciata alle spalle tutte le altre connazionali. Anche in questo caso, sarà interessante valutare le scelte del CT Zanotti: se il quartetto per la prova a squadre (Michela Battiston, Martina Criscio, Chiara Mormile, Irene Vecchi) appare blindato, c’è ancora una pur remota possibilità di disputare la gara individuale. Anche in questo caso, le scelte definitive saranno comunicate dopo gli Europei.

Due parole, infine, su Michela Landi. La 21enne seguita dai tecnici della Milleculure di Napoli – che parteciperà in settimana agli Europei Under-23 di Antalya (Turchia) – non è riuscita a superare le colonne d’Ercole della qualificazione. Concluso il girone preliminare con un bilancio di due vittorie e 4 sconfitte, Landi è stata battuta nel primo turno a eliminazione diretta dalla francese Louise Klein, che ha prevalso per 15-9.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.
spot_img

Notizie popolari