mercoledì 17 04 24
spot_img
HomeFrontpageVerso il derby Napoli-Sporting: dalla 'pareggite' alla ricerca di continuità
spot_img

Verso il derby Napoli-Sporting: dalla ‘pareggite’ alla ricerca di continuità

spot_imgspot_img

Si apre quest’oggi la 22ª giornata della Serie A di futsal. Vagoni play-off ancora visibili da distanza ravvicinata per lo Sporting Sala Consilina che se la vedrà contro il Napoli Futsal, passeggero Premium del treno guidato dal ‘macchinista’ Olimpus Roma.

Napoli-Sporting, il derby campano di futsal

Nove gare al termine del percorso tracciato dalle sedici squadre della massima serie italiana di calcio a 5. Appena 9 punti distanziano la posizione occupata dal Napoli (a pari merito con l’Ecocity Genzano) e la 10ª forza del campionato, lo Sporting. Un equilibrio che facilmente può essere stravolto nel giro di pochi confronti e che porta dunque a mantenere alta la concentrazione, senza sottovalutare alcun avversario.


Potrebbe interessarti anche:


Ciò si evidenzia nell’andamento recente dei partenopei che non vedono la vittoria dal 26 gennaio scorso: dalla sfida al Ciampino (vinta 5-0), il roster di mister Colini ha collezionato tre pareggi in altrettante gare disputate. Un periodo di flessione che non ha però modificato la classifica degli azzurri.

I draghi di Sala Consilina arrivano al match dopo aver ottenuto 3 punti di misura contro l’Active Network. I gialloverdi si trovano a sole due lunghezze dalla Came Treviso, collocata all’8° posto. Una vittoria nel derby campano potrebbe avvicinare – tenendo in considerazione i risultati dagli altri campi – l’ultimo piazzamento disponibile per l’accesso alla post season.

Nella gara d’andata, il Napoli, dopo aver subìto il ritorno dei salernitani, si impose per 4-2, risolvendo la questione nei minuti finali della partita.

Oliva: “Cerchiamo continuità, a Napoli per fare bottino”

«Manca continuità nei nostri risultati, dopo la vittoria di venerdì scorso proviamo a fare bottino anche in trasferta a Napoli».

Cutrignelli: “Napoli grande squadra, noi dimostriamo carattere nei match difficili”

«Nelle partite difficili facciamo uscire il carattere, il Napoli è una grande squadra e ben attrezzata ma noi dobbiamo essere determinati».

Mancuso: “Sarà un derby difficile, daremo tutto in campo”

«Sono soddisfatto di quanto fatto finora, sono una persona positiva e mi piace vedere il bicchiere mezzo pieno: siamo secondi con sole due sconfitte subite in campionato. Sarà un derby contro un avversario difficile, dobbiamo restare concentrati per portare a casa i tre punti. Siamo tanti giocatori importanti, tutti vogliono dare il massimo e aiutare la squadra. La mia esultanza è dedicata a mia figlia, i due pugni vicini simboleggiano unità. Per la sfida abbiamo bisogno del sostegno dei tifosi, daremo tutto in campo».

spot_img
spot_img
spot_img
Elio Granito
Elio Granito
Sono un ragazzo di 28 anni, laureato in “Scienze delle attività motorie, sportive e dell’educazione psicomotoria”, prossimo a conseguire il secondo titolo, quello specialistico. Creativo, perfezionista, ambizioso. Mi ritengo una persona educata, sensibile, assertiva e altruista. Aspetti risultati sinora determinanti nelle varie relazioni avute all'interno del mondo del giornalismo, con diverse figure di rilievo, e, soprattutto, per comprendere il reale valore, la potenza e il dono di ogni singola parola. Amo il giornalismo pulito, che ha necessità di essere raccontato. Generalmente parlo di calcio, ma ho piacere di spaziare su più fronti. Il mio desidero più grande resta quello di migliorare le mie capacità puntando all’eccellenza. Basi solide, pragmatismo e pensiero creativo: sono le peculiarità sviluppate principalmente in questi anni in cui ho compreso l'amore e la passione per la divulgazione di pensieri, messaggi e valori positivi, utilizzando come strumento lo sport e la mia "penna".

Notizie popolari