lunedì 22 04 24
spot_img
HomeSportFUTSALLa Feldi Eboli avanti di due si fa rimontare dall'Avellino
spot_img

La Feldi Eboli avanti di due si fa rimontare dall’Avellino

spot_imgspot_img

La Feldi Eboli riceve l’Avellino nel derby campano, gli uomini di Samperi vogliono consolidare il quarto posto contro una diretta rivale per il piazzamento playoff.

La cronaca del derby tra Feldi Eboli e Avellino

Samperi deciso a sfruttare la scia di tre vittorie consecutive in campionato, Basile per prolungare la striscia di quattro risultati utili consecutivi e cercare i tre punti lontani da Avellino che mancano ormai da quattro mesi.


Potrebbe interessarti anche:


Parte bene la Feldi che impegna Parisi due volte nel primo minuto, con le conclusioni di Venancio prima e Restaino poi. Al 3′ è ancora Restaino a provarci dalla lunga distanza, palla deviata in angolo. Azione corale della Feldi che libera Galliani, da posizione ravvicinata il portiere dell’Avellino gli chiude lo specchio, a metà primo tempo si resta sullo 0-0. Doppia occasione al 10′ con Venancio che trova due grandi respinte di Parisi, sicuramente il migliore dei suoi finora.

Si fa vedere anche l’Avellino che trova la porta in contropiede con Joselito, pronta la risposta di Dal Cin. Aumenta la pressione biancoverde con Hozjan che scheggia il palo. La Feldi si rifà sotto con il calcio di punizione di Marinovic, un bolide respinto dal solito Parisi. Schema da fallo laterale per la Feldi al 16′ che smarca il tiro al volo di Patias, troppo centrale. Ci riprova Hozjan con la puntata che viene respinta in spaccata da Dal Cin. Grande idea al 18′ di Joselito che manda a tu per tu Ugherani, ipnotizzato dal capitano della Feldi. Vicino al gol Braga, il suo tracciante destro si spegne di poco fuori.

Secondo tempo

Prima occasione della ripresa al 24′ per Gaio che spara sul palo difeso da Dal Cin, sventato pericolo. Brutto intervento di Hozjan che gli costa il doppio giallo al 26′, Feldi che con l’uomo in più trova il gol negli ultimi dieci secondi di superiorità numerica: Selucio da un bacio al pallone e scava un pallonetto che supera dolcemente Parisi.

1-0 Feldi, Selucio sfrutta l’uomo in più!

Ancora Parisi a tenere in piedi il match: Braga prende posizione sul difensore e gira a mezz’altezza, solo calcio d’angolo. Venancio vicino al raddoppio al 30′, ma Parisi respinge ancora da distanza ravvicinata.

Patias firma il raddoppio d’autore. Reazione istantanea Avellino

Al 33′ arriva il secondo gol della Feldi, Patias imbeccato in profondità fa rimbalzare il pallone e poi tocca di fino superando il portiere. Non tarda neanche di un minuto la reazione dell’Avellino che segna alla prima azione con il portiere di movimento con Arillo.

Altro doppio giallo per l’Avellino, al 35′ Galletto impedisce a Patias di tirare irregolarmente, quinto fallo per gli ospiti e ancora una volta superiorità numerica per la Feldi. Al 36′ tiro libero per la Feldi, se ne incarica Patias: rincorsa lunga e tiro alto facile da parare per Parisi. Superiorità numerica di due minuti non sfruttata dalle volpi e rientra il portiere di movimento per l’Avellino. Ad 70” dalla fine trova il pareggio l’Avellino con l’extra possesso.

Pareggia l’Avellino!

A 20” dalla fine Liberti avrebbe il match point, ma Parisi si oppone. Sulla respinta Selucio tira una botta all’incrocio, ma è ancora una volta il portiere dell’Avellino a prendersi la scena e a chiudere sul 2-2.

Il tabellino del match

Feldi Eboli-Avellino (0-0 p.t.)

Feldi Eboli: Dal Cin, Degan, Venancio, Patias, Liberti, Di Stanio, Braga, Montefalcone, Marinovic, Galliani, Restaino, Selucio. All. Samperi.

Sandro Abate: Parisi, Avellino, Arillo, Wilde, Ugherani, Galletto, Vitiello, Etzi, Gui, Abate, Di Luccio, Hozjan. All. Basile.

Marcatori: Selucio, Patias, Arillo.

spot_img
spot_img
spot_img
Gennaro Caso
Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!

Notizie popolari