domenica 21 07 24
spot_img
HomeCalcioTorna il progetto Equipe Campania: il ritiro per calciatori senza contratto
spot_img

Torna il progetto Equipe Campania: il ritiro per calciatori senza contratto

spot_img
spot_img

Per il quattordicesimo anno di fila riparte il progetto Equipe Campania, un ritiro estivo organizzato da Antonio Trovato per calciatori senza contratto.

L’organizzazione dell’Equipe Campania

L’evento avrà luogo in due sedi, ossia lo stadio “Pasquale Novi” di Angri e l’ “Alberto Vallefuoco” di Mugnano. Il primo raduno è avvenuto nella giornata di ieri nel salernitano, mentre il secondo appuntamento è previsto nella giornata odierna nel napoletano.

Non ci saranno solo sedute d’allenamento, bensì numerose amichevoli che metteranno alla prova il team dell’Equipe Campania.

Il progetto patrocinato dall’AIC, nato per migliorare la preparazione atletica e tecnica dei giocatori, metterà a disposizione un’accurata assistenza composta da uno staff estremamente qualificato.


Potrebbe interessarti anche:


Il comunicato

“Siamo partiti

Quest’oggi è iniziato ufficialmente il ritiro targato Equipe Campania presso lo stadio ‘Pasquale Novi’ di Angri.

Il coordinatore Antonio Trovato, insieme al suo staff, ha accolto i 35 calciatori presenti con un discorso di apertura.

Nel corso della seduta di allenamento i prof Bartiromo e Refuto hanno guidato la parte atletica facendo lavorare gli atleti dopo averli divisi in 2 gruppi. Successivamente i mister Carrella, Izzo e Ferrara hanno svolto il lavoro tecnico.

Grande lavoro anche per il preparatore dei portieri Gerardo Somma, impregnato con ben 6 estremi difensori”.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Elio Granito
Elio Granito
Giornalista, classe ’95, iscritto all’Albo nazionale dei Pubblicisti, laureato in “Scienze delle attività motorie, sportive e dell’educazione psicomotoria”, prossimo a conseguire il secondo titolo, quello specialistico. Creativo, perfezionista, ambizioso. Mi ritengo una persona educata, sensibile, assertiva e altruista. Aspetti del mio carattere risultati sinora determinanti nelle varie relazioni avute con figure di rilievo all'interno del mondo del giornalismo e, soprattutto, per comprendere il reale valore, la potenza e il dono di ogni singola parola. Amo il giornalismo pulito, che ha necessità di essere raccontato. Generalmente parlo di calcio, ma ho piacere di spaziare su più fronti. Il mio desidero più grande resta quello di migliorare le mie capacità puntando all’eccellenza. Basi solide, pragmatismo e pensiero creativo: sono le peculiarità sviluppate principalmente in questi anni in cui ho compreso l'amore e la passione per la divulgazione di pensieri, messaggi e valori positivi, utilizzando come strumento lo sport e la mia "penna".
spot_img

Notizie popolari